Rally Tindari: motori accesi per il “rush” finale del Siciliano

rally di tindari
Marco Pollara - Daniele Mangiarotti all'ultimo Rally di Tindari

Rally Tindari: info, percorso, orari e iscritti

Tutto pronto a “Patti” per la settima edizione del Rally di Tindari, terzultimo appuntamento del Siciliano Rally Moderne e Autostoriche organizzato da CST Sport.

In attesa del gran finale tra due settimane a “Caltanissetta“, round inizialmente inserito in calendario nella prima metà della stagione ma poi slittato a fine ottobre, i protagonisti del “Siciliano” si daranno battaglia nel messinese in una prova ormai diventata “classica” per il panorama regionale. Dopo le verifiche tecniche e sportive di rito, a partire dalle 10.00 di domani nel Parco Assistenza di San Giorgio, a Gioiosa Marea, gli 80 equipaggi iscritti alla corsa messinese affronteranno la cerimonia di partenza, la quale si svolgerà alle 15.30 presso il Lungomare Capitano Filippo Zuccarello di Patti Marina. A seguire i primi due passaggi sulla speciale “Montalbano” da 6,28 km. Orari di partenza fissati per le 16.22 e le 19.08. Domenica, invece, tre “contese” sulle “piesse” Gioiosa Marea (7,30 km) e Moreri (5,86 km) per un totale di 52,04 km (224,25 km compresi i trasferimenti).

Rally Tindari, tabella distanze e tempi

Rally Tindari, gli attesi protagonisti

Spicca l’assenza del nisseno Roberto Lombardo, mentre si presenterà regolarmente ai nastri di partenza l’attuale leader del Siciliano, nonché vincitore dell’ultima edizione disputa nel 2021, il prizzese Marco Pollara, navigato come sempre dal “fido” Daniele Mangiarotti su Skoda Fabia Evo. Tra gli attesi protagonisti anche il romano Fabio Angelucci, ormai di casa in “Sicilia”, con al suo fianco il messinese Massimo Cambria sempre su Fabia R5.

Pronti a dar battaglia per le posizioni di vertice della classifica anche i fratelli Schepisi, Giuseppe e Christian su Peugeot 207 S2000, e il pattese Rosario Siragusano, navigato da Federica Campochiaro (Renault Clio 1600). Attesa invece una grande battaglia tra le Rally4 della RC4N, visto che oltre al “talentoso” Alessandro Casella, coadiuvato sul sedile di destra da David Arlotta, cercheranno una propria soddisfazione personale anche gli equipaggi composti da Rosario Sannino-Giuseppe Buscemi, Franco e Antonio Schepisi, Ivan Casella-Christian Todaro, Enzo Pintaudi-Vincenzo Mannina, Filippo Indovina-Laura Cianciolo, Sergio De Leo-Lorenzo Sarlo e Giovanni Li Fonti-Pierluigi Catanese.

“Big” tutti presenti anche tra le Autostoriche

Per quanto riguarda le vetture non più “moderne”, nel Secondo Raggruppamento favori della vigilia per i palermitani Domenico Guagliardo e Marco Savioli, navigati rispettivamente da Giacomo Giannone e Gianluca Savioli su Porsche 911 Carrera RS. Nel Terzo contesa tra Giuseppe Gianfilippo-Sergio Raccuia (Porsche 911 SC), Gianpiero Spinnato-Fabio Mellina (Fiat X 1/9) e Antonio Di Lorenzo-Monica Catalano (Alfa Sud Ti 1.5). Infine, “entry List” ricca nel Quarto, con particolare attenzione sulle coppe composte da Mario Avara-Giancarlo Cilia (Opell Kadett GSI) e Francesco Ospedale-Giuseppe Lusco (Volkswagen Golf).

Rally Tindari, la lista degli iscritti