Nissan entra ancora nel Laureus Sport for Good Index

L’indice riconosce il contributo di Nissan al cambiamento sociale attraverso lo sport.

Nissan per il secondo anno consecutivo rientra tra i principali marchi mondiali con impatto sociale positivo. Lo ha decretato Laureus, in collaborazione con Sportspro, che ha incluso la Casa nipponica nel suo Laureus Sports for Good Index.

Il riconoscimento evidenzia l’influenza positiva che Nissan esercita sullo sport attraverso una serie di iniziative, tra cui: la partecipazione al Campionato di Formula E, l’impegno in progetti come il Nissan Possibilities, lanciato nel Regno Unito, finalizzato ad aiutare le persone con disabilità a svolgere attività sportive.

Da sottolineare che Nissan è l’unica Casa automobilistica inclusa nel Laureus Sports for Good Index, ulteriore riconoscimento dell’impegno della Casa giapponese a diventare un’azienda totalmente sostenibile, per un mondo più pulito, sicuro e inclusivo. Il tutto è parte integrante del Nissan Ambition 2030, il piano a lungo termine che mira a migliorare la mobilità con soluzioni elettrificate e tecnologiche intelligenti.

L’indice, lanciato per la prima volta nel 2021, comprende 29 marchi a livello globale che attraverso la collaborazione, l’innovazione e la creatività si sono distinti per il significativo contributo al raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) definiti dalle Nazioni Unite.

Joji Tagawa, Chief Sustainability Officer di Nissan, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere nuovamente nel Laureus Sport for Good Index, per i nostri sforzi nell’esercitare un positivo impatto sugli individui e sulla società attraverso lo sport. L’impegno per la sostenibilità guida le nostre azioni ed è l’asse portante della nostra visione a lungo termine. Continueremo a promuovere iniziative di sostenibilità a favore della mobilità e non solo”.