Ford Pro e DHL insieme per elettrificare le consegne dell’ultimo miglio

Dalla Germania parte l’accordo tra Ford e DHL.

Ford Pro e Deutsche Post DHL Group hanno firmato un memorandum d’intesa per accelerare la diffusione dei furgoni elettrificati utilizzati per le attività di logistica in tutto il mondo. Entrambe le aziende sottolineano così il loro impegno per fornire servizi con il minor impatto ambientale possibile.

L’accordo stabilisce che, entro la fine del 2023, Ford Pro fornisca a Deutsche Post DHL Group oltre 2.000 furgoni elettrici per le consegne, rafforzando la sua posizione di leader nell’utilizzo di furgoni elettrici per le consegne dell’ultimo miglio in tutto il mondo.

L’accordo siglato comprende inoltre anche una gamma completa di soluzioni per la gestione della flotta elettrica, inclusi l’accesso al software E-Telematics e alle soluzioni di ricarica, al fine di ridurre i costi e ottimizzare l’efficienza, nell’ottica di raggiungere i comuni obiettivi di riduzione delle emissioni.

Ford ha come obiettivo di vendere in Europa solo veicoli a zero emissioni e a raggiungere la neutralità carbonica in tutti i suoi impianti produttivi, compreso logistica e fornitori, entro il 2035, obiettivo che a livello globale è fissato entro il 2050.

Deutsche Post DHL Group, leader mondiale nel settore della logistica, è impegnata a rafforzare le sue attività green a protezione del clima e nei prossimi dieci anni investirà 7 miliardi di euro nell’ambito della sua strategia verso una logistica a emissioni zero. Deutsche Post DHL Group punta a una quota del 60% di veicoli elettrici utilizzati per le consegne a zero emissioni entro il 2030, anche grazie al supporto della gamma di veicoli elettrificati di Ford Pro, tra cui l’E-Transit.

Hans Schep, General Manager di Ford Pro Europa, h dichiarato: “Ford Pro e Deutsche Post DHL Group condividono la vision di una maggiore sostenibilità e l’impegno verso soluzioni elettrificate. Questo accordo rappresenta un passo importante che riguarda la gestione di milioni di consegne effettuate con veicoli elettrificati in tutto il mondo. E-Transit è il veicolo commerciale elettrico più venduto in Nord America e da giugno è anche il best-seller nel suo segmento in Europa. Tutto ciò a dimostrazione del fatto che il furgone da 2 tonnellate 100% elettrico sta già facendo grandi passi a sostegno delle nostre ambizioni“.

Anna Spinelli, Chief Procurement Officer & Head of Mobility del Deutsche Post DHL Group, ha aggiunto: “L’elettrificazione della logistica dell’ultimo miglio è un pilastro fondamentale per la decarbonizzazione delle nostre attività. L’aggiunta degli E-Transit alla nostra flotta globale, che conta circa 27.000 furgoni, rafforza ulteriormente la nostra capacità di fornire servizi green di consegna in tutto il mondo. Uniamo le forze per rendere più efficienti l’operatività dei nostri veicoli e la gestione degli interventi di assistenza”.

I primi Ford E-Transit sono stati già aggiunti alla flotta elettrica di Deutsche Post DHL Group utilizzata per le consegne dell’ultimo miglio in diversi Paesi del mondo. Il volume degli ordini si concentra sui Ford E-Transit progettati per la gestione delle spedizioni express in America e in Europa. I veicoli entrano a far parte della flotta di Deutsche Post DHL Group nel periodo più intenso dell’anno, rendendo possibili consegne più sostenibili ai clienti durante l’alta stagione.

Il memorandum d’intesa firmato da Ford e Deutsche Post DHL Group, consentirà a entrambe le aziende di esplorare il co-sviluppo di prodotti futuri e di nuove soluzioni digitali e di ricarica. Oltre a fornire un accesso privilegiato alle idee più innovative, Ford Pro darà la possibilità a Deutsche Post DHL Group di testare i veicoli e monitorare l’assistenza, nell’ottica di espandere la cooperazione tra le aziende a un maggior numero di mercati.