Rombo di passione: il video dello spettacolo per i 40 anni

rombo di passione
rombo di passione

Rombo di passione: i momenti clou della serata

Rombo di passione, lo spettacolo teatrale scritto da Francesco Terracina e Domenico Bravo che ne ha curato anche la regia, andato in scena lo scorso lunedì 19 dicembre al Real Teatro “Santa Cecilia” di Palermo, ha suscitato ampio consenso fra gli spettatori in sala. Apprezzati le interpretazioni della giovane attrice Eletta Del Castillo e dell’attore (ma anche navigatore nei rallies) Rosario Terranova, così come le coreografie di Fabiola Arculeo che ha danzato insieme a Marzia Coniglio e Dario Frasca.

Lo spettacolo teatrale

Rombo di passione con originale trasposizione ha portato sul palcoscenico la storia di “Sicilia Motori” rivissuta attraverso alcuni dei più salienti fatti di cronaca verificatisi nell’arco dei 40 anni trascorsi fra il 1982 ed il 2022.                                                    Davanti ad un pubblico di oltre 200 persone composto in gran parte da lettori, appassionati e “addetti ai lavori” delle corse, il racconto è partito da un fatto di cronaca – l’agguato mafioso del 1978 nel quale venne ucciso il giornalista Mario Francese (che scatenò in un giovane aspirante giornalista la convinzione definitiva di fare quel mestiere e poi di fondare una sua rivista) – e in un alternanza di recitazione, danza e musica, ha messo in fila ricordi e avvenimenti dell’automobilismo e delle corse in generale, ma anche fatti e vicende politiche, sociali, storiche e di costume. Si è snodata così la cronaca di una passione inarrestabile, il racconto di una solida pervicacia che ha portato la rivista a compiere 40 anni.

Sicilia Motori: i programmi dell’anno

Sicilia Motori, prima e più longeva testata motoristica fra quelle a diffusione regionale (oggi terza per anzianità fra tutti i periodici di automotive dopo Quattroruote e Autosprint), è nata nel marzo del 1982. Da allora, con cadenza mensile sono stati editi 494 fascicoli. “La nostra prossima meta è il numero 500 che dovremmo raggiungere nel prossimo mese di luglio – sottolinea Dario Pennica, uno dei due fondatori della rivista insieme a Roberto Barbato, e che dirige il periodico sin dalla nascita – ma nel contempo stiamo accellerando e completando la transizione digitale. Resteremo fedeli alla rivista cartacea perché pur in uno scenario di contrazione abbiamo numeri, lettori ed investitori che continuano a credere nel nostro lavoro. Ma teniamo conto dei tempi che cambiano. Nelle prossime settimane il sito internet verrà ulteriormente potenziato, da quest’anno alla rivista si affiancheranno libri e numeri speciali e Sicilia Motori tornerà ad organizzare eventi e manifestazioni. Perché abbiamo ancora tanto da dire e da fare”.

La prossima settimana sarà in vendita la quarta edizione dell’Annuario delle corse auto, che riepiloga in oltre 160 pagine corredate da centinaia di fotografie, tutti le classifiche assolute e di classe delle 40 gare disputate nel corso del 2022 (fra rallies, salite e slalom),  i rispettivi Albi d’Oro, le schede di 50 piloti, ed il riepilogo dei risultati ottenuti dai piloti e dai team siciliani nelle corse disputatesi Oltrestretto.

Nel mese di marzo sarà la volta del primo libro di una collana dedicata alle tre principali specialità automobilistiche: i rallies che nel corso della passata stagione hanno compiuto il 50° anno sull’Isola dal debutto avvenuto nel 1972 con la prima edizione del Rally di Sicilia. Da allora e sino a dicembre dello scorso con il ritrovato “Taormina” in Sicilia si sono disputati ben 559 rallies ed il libro “50 anni di rallies in Sicilia” (scritto a quattro mani da Dario Pennica ed Emilio Mancuso, che ha curato la parte relativa ai dati ed alle statistiche), racconta le storie delle gare e dei piloti.  La collana proseguirà con un secondo volume dedicato alla storia delle cronoscalate siciliane (in vendita da dicembre e già in lavorazione), mentre il prossimo anno verrà pubblicato quello sugli Slalom al termine della loro 40° stagione.

QUI LA GALLERY FOTOGRAFICA

LO SPETTACOLO COMPLETO