Gabriele Minì è campione italiano di F4!

minì

Minì “tricolore”: podio e successo a Imola

Obiettivo raggiunto per Gabriele Minì nell’Italian Formula 4 Championship powered by Abarth. Grazie al secondo posto conquistato in Gara 3 all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, il pilota di Marineo si è laureato matematicamente campione, imponendosi sul rivale diretto per il titolo, Francesco Pizzi, e sul pilota della Cram, Andrea Rosso.

Minì, gestione perfetta e zero rischi

Il siciliano, protagonista di una super stagione insieme alla Prema, ha gestito alla perfezione la corsa di questo pomeriggio, evitando duelli o scontri che avrebbero potuto mettere a serio rischio il raggiungimento dell’obiettivo stagionale. Un risultato straordinario, fortemente cercato nei tre appuntamenti andati in scena a Imola, che ha confermato il talento e la velocità del siculo.

Nulla da fare quindi per Francesco Pizzi: il romano della VAR, apparso in difficoltà nel corso di questo fine settimana, non è quasi mai riuscito a giocarsi le posizioni di vertice della classifica, aspetto che ha permesso al siciliano di conquistare i punti necessari per il titolo.

Crawford sul gradino più alto del podio, Gabriele 2°

Minì, partito dalla pole position, ha chiuso Gara 3 in seconda posizione, dietro all’inglese della Van Amersfoort Racing, Jack Crawford. Terza piazza per lo svedese Dino Beganovic, il quale si è confermato nelle posizioni di vertice della classifica dopo il successo in Gara 2.

Prossimo appuntamento sabato 5 e domenica 6 dicembre. L’Italian Formula 4 Championship sarà di scena a Vallelunga per l’ultimo appuntamento di questa stagione.

Italian F4 Championship, i risultati di Gara 3

Gabriele Minì, le foto ad Imola (ph_Contu)