Minì chiude Gara 2 della “Regional” a Barcellona in 5° posizione

Gabriele Minì
Gabriele Minì in azione a Barcellona

Minì, i risultati di Gara 2 al Montmelò

Altro piazzamento importante per Gabriele Minì in Gara 2 della Formula Regional by Alpine sul tracciato di Barcellona. Dopo lo splendido podio conquistato ieri pomeriggio, il pilota della ART è riuscito a confermarsi nelle posizioni di vertice della classifica, aspetto che gli ha permesso di conquistare altri punti importanti in ottica campionato.

Scattato dalla terza piazza, il siciliano ha perso allo “start” la posizione su Isack Hadjar e successivamente, nel corso della gara, un’altra piazza a favore di Paul Aron. Da lì, nonostante un buon passo, ha preferito amministrare il vantaggio sugli inseguitori, accumulando altri chilometri importanti per l’ottimizzazione del feeling con la vettura.

Rispetto al round inaugurale di Imola va sottolineato un grosso step in avanti in termini di performance e gestione del traffico, soprattutto in qualifica. Riscontri sicuramente interessanti che fanno ben sparare per il proseguo della stagione.

Saucy si conferma sul gradino più alto del podio, Minì 5°

Pole man di giornata, Gregory Saucy si è confermato sul gradino più alto del podio dopo lo splendido successo di Gara 1, imponendosi sulla Arden di Alex Quinn e sulla R-Ace GP di Isack Hadjar. Quarta piazza per Paul Aron (Prema), seguito da Gabriele Minì, Thomas Ten Brinke (ART), Williams Alatalo (Arden) e Patrick Pasma (KIC). Trovano posto all’interno dello schieramento dei primi dieci Zane Maloney (R-Ace GP) e Dino Beganovic (Prema).

Si torna in pista a Monaco

Prossimo appuntamento tra due settimane, a Monte Carlo, per la grande classica nel Principale. Per il marinese sarà l’esordio assoluto su un tracciato cittadino. Da notare che il circus della Regional by Alpine sfarà da contorno al Gran Premio di Formula 1.

[pdf-embedder url=”https://www.siciliamotori.it/wp-content/uploads/2021/05/10_2021_04_ESP_FRECA_R2_Timing_Race2ProvisionalClassification_V01.pdf”]