CIVM: la “Nissena” chiude la stagione 2021

civm
Domenico Cubeda ( Cubeda Corse, Osella FA 30 Zytek #3)

CIVM: info e dettagli sulla Coppa Nissena in programma nel week-end

Sono 199 gli iscritti per il gran finale del Campionato Italiano Velocità Montagna alla 66° Coppa Nissena, tradizionale prova del “Tricolore” che torna in calendario dopo lo stop dello scorso anno. Archiviati i risultati della Monte Erice, con alcuni titoli già assegnati (qui l’approfondimento), il Campionato Italiano salite vedrà la propria conclusione a Caltanissetta, lungo il percorso “storico” da 5450 metri che si snoda dal bivio Capodorso al km 78+250 della SS 122.

CIVM 2021, le classifiche del “Tricolore”

Cubeda e Caruso pronti al riscatto

Assenti Simone Faggioli e Christian Merli (il primo si è già laureato campione italiano), l’attenzione di tifosi e addetti ai lavori si sposterà tutta sui siciliani impegnati nel corso del fine settimana, tra cui il catanese Domenico Cubeda (Osella PA30 Zyec/3000), attualmente vice-campione del CIVM 2021 e in cerca di riscatto, oltre del primo posto nel gruppo E2SS, dopo la prova incolore di Erice. A caccia di un buon risultato anche i comisani Franco Caruso  (Nova Proto NP01-2/3000) e “Gianni” Cassibba, veterano della specialità e in gara alla Coppa Nissena al volante della propria Osella PA30/3000.

Samuele Cassibba ( Catania Corse, Osella Pa21 JRB #43)

Cassibba Jr insegue la leadership

A “Caltanissetta” ci sarà anche il figlio Samuele, protagonista di una grande stagione, “impreziosita” anche dalla vittoria alla Linguaglossa-Piano Provenzana, e in cerca di punti importanti per la leadership nel campionato E2SS-ESSC con propulsori “moto” (il titolo riservato alle “1000” è già stato messo in “ghiaccio”). Il comisano, sempre al volante della “fida” Osella PA21 Jr/1000, dovrà lasciarsi alle spalle l’attuale leader del “Tricolore”, Giancarlo Maroni, in gara con la medesima Osella, ma 1600, del pilota siciliano.

Luigi Fazzino

CIVM, sfida Fazzino-Raiti nell’Under

A caccia di punti il siracusano di Melilli, Luigi Fazzino (Osella PA/2000), protagonista di un ritiro in Gara 1 ad “Erice” e quindi ancora in ballo per il “Tricolore” Under25 con la trapanese Martina Raiti (Osella PA21J Honda), già campione tra le CN di classe 1600. Attesi protagonisti anche il nisseno Orazio Carfì (Tatuus/2000), il presidente della Giarre Corse, Orazio Maccarone (Gloria CP7/1600), il giovane vittoriese Agostino Bonforte (Honda PA21S/2000), il catanese Salvatore Caruso (Elia Avrio/1400) e il giarrese Luca Caruso (Norma M20FC/2000). A questi si aggiungerà anche la trapanese Francesca Aiuto, vincitrice della classifica “Lady” alla Monte Erice e in cerca del bis alla “Nissena”.

Andrea Currenti

Bicilindriche: Currenti a “Caltanissetta” per chiudere i giochi

Tra le GT sfida aperta tra il siracusano Ignazio Cannavò (Lamborghini Gallardo GT/3) e il favarese di Bergamo, Rosario Parrino (Lamborghini Huracan GT/SuperCup). Nella classe 1400 della E1 da seguire le prove del già campione “Tricolore”, il catanese Alfio Crispi (Peugeot 106), mentre nella 1600 duello tra i catanesi Rosario Alessi (Peugeot 106 GTI) e Angelo Guzzetta (106 Rally). Capitolo Bicilindriche: l’etneo Andrea Currenti (Fiat 500/Gr.5) si presenta da leader a Caltanissetta, ma attenzione ad Angelo Mercuri, con una 500 similare, ancora in gioco per la conquista del campionato italiano.

66° Coppa Nissena: gli iscritti

Il programma della 66° Coppa Nissena

La due giorni prevede le “classiche” salite di prova domani, le quali serviranno ai piloti per prendere confidenza con le vetture e col percorso. Domenica, a partire dalle 9.00, le manche ufficiali che decreteranno la chiusura del Campionato Italiano Velocità 2021.

Il programma della Coppa Nissena 2021