Minì sul podio di gara 2 dell’Italian Formula 4 a Monza

minì
Gabriele Minì, Tatuus F.4 T014 Abarth #46, Prema Powerteam

Minì riscatta gara 1 e chiude la manche di questa mattina sul podio

Ottima seconda posizione per Gabriele Minì in gara 2 dell’Italian Formula 4 Championship powered by Abarth sul circuito di Monza. Dopo la penalità di cinque secondi ricevuta al termine di gara 1, con una vittoria improvvisamente trasformatasi in un decimo posto, il talento di Marineo è riuscito subito a correre ai ripari nella seconda manche andata in scena questa mattina, conquistando punti importanti per la lotta al campionato.

minì
Mini Gabriele, Tatuus F.4 T014 Abarth #46, Prema Powerteam

Minì e Pizzi, nuova sfida per la vetta della classifica

Dopo un’ottima partenza dalla prima fila, Minì ha iniziato un bel duello non solo con Francesco Pizzi, poi vincitore della gara, ma anche con Pietro Della Guanti (BVM) e il compagno di team, Sebastian Montoya, con quest’ultimo che ha perso la posizione sul podio proprio all’ultima tornata per un contatto con Gabriel Bortoleto, altro pilota della Prema.

Insomma una domenica impegnativa per il siciliano, ma che si è conclusa con un risultato che da morale e tranquillità in vista di gara 3 prevista per questo pomeriggio. Ritirato il principale antagonista del “cavallino” Prema alla lotta per il titolo, ovvero Andrea Rosso.

Durante il giro di formazione, l’italiano della Cram ha accusato un problema al sistema di accensione della propria Tatuus, aspetto che non gli ha permesso di prendere il via della corsa. Un’occasione persa, visto l’ottimo ritmo mostrato in gara 1 di ieri.

Pizzi, Minì e Bortoleto sul podio di gara 2

La corsa, come detto, è stata vinta da Francesco Pizzi, con l’alfiere della Van Amersfoort Racing che fa due su due dopo il successo di ieri. Secondo a pochi millesimi Gabriele Minì, seguito da Gabriel Bortoleto, Leonardo Fornaroli (Iron Lynx), Santiago Ramos  (Jenzer) e Piotr Wisnicki (Jenzer). Completano lo schieramento dei primi dieci Jesse Salmenautio (Bhaitech), Sebastian Montoya, Taylor Barnard (AKM) e Sebastian Ogaard (Bhaitech).

Gara 3 in programma questo pomeriggio

Si torna in pista alle 15.50 di questo pomeriggio. Gabriele Minì scatterà dalla prima fila e avrà l’opportunità di puntellare, ancora una volta, la leadership del campionato. Attenzione alla carica di Francesco Pizzi, pronto a fare tre su tre in questo week-end “tricolore” all’Autodromo brianzolo, e alla voglia di rivalsa di Andrea Rosso.

Italian F4 Championship, i risultati di gara 2 (in elaborazione)