SGB: bis nel “Siciliano”

Per il secondo anno consecutivo la Scuderia capitanata da Pippo Gulino si è aggiudicata l’alloro nel Campionato Regionale Rally Aci Csai

Un’altra stagione da incorniciare per gli alfieri della scuderia di San Piero Patti SGB Rallye. Per il secondo anno consecutivo la compagine capitanata dal presidente Pippo Gulino ha conquistato l’alloro finale nel Campionato Siciliano Rally Aci Sport. Un successo maturato vincendo metà delle gare in programma compresa la storica Targa Florio ed andando a punti in tutti gli appuntamenti della stagione (8 in totale). Alle spalle del sodalizio nebroideo si sono piazzate le scuderie CST e Phoenix.

I piloti “tagati” SGB Rallye, al termine dell’anno, hanno fatto registrare un ruolino di marcia invidiabile con ben 87 podii di categoria tra cui 51 primi posti.

Gulino ha dichiarato: “Se la vittoria dello scorso anno è arrivata con largo anticipo quella di quest’anno è stata incerta fino all’ultima prova speciale dell’ultima gara, forse per questo ha un sapore particolare, una soddisfazione ancora più grande per noi e la dimostrazione che i soldi non sono tutto e che anche con i sacrifici e la passione si possono ottenere grandi risultati. Mi sento di ringraziare tutti i piloti e navigatori che hanno corso con noi e che nonostante le sirene di altri lidi sono rimasti fedeli alla SGB, la dimostrazione che la vittoria del singolo è una vittoria di tutta la squadra, come in una grande famiglia”.

I successi nel “Siciliano” comprendo anche quelli individuali di categoria per: Giammarco Foti Cozzuola, Alessandro Zullo e Christian Gianvecchio, tutti con i colori SGB Rallye.

Giammarco Foti Cozzuola

Il giovane pilota di Rocca di Caprileone (nella foto sotto) è stato il protagonista della classe A5 dopo aver vinto la Coppa Italia di classe su Peugeot 205 Rally.

È stata una stagione molto bella e combattuta – ha commentato Foti – abbiamo corso con un solo obiettivo quello principalmente di divertici, e così è stato. Alla fine siamo stati premiati nonostante svariati problemi in alcune gare ed abbiamo centrato l’obiettivo nel Regionale. Voglio ringraziare il mio navigatore Alessandro Tascone e tutta l’Autotecnica Racing (che ha curato la preparazione della vettura). Infine non posso non ringraziare le nostre famiglie e tutti i sostenitori che ogni gara sono al nostro fianco. Non vediamo l’ora di iniziare la prossima stagione ancora più carichi e determinati”.

foti

Alessandro Zullo

Giovane messinese, ha costruito con intelligenza la propria vittoria nella Racing Start RS4. Con alle note Karim Atigue, nella prima gara d’esordio, e Alessio Formica, ha trionfato quasi sempre nella divisione a bordo della sua Renault Clio Rs (sotto).

zullo

Sensazione davvero bella quella di vincere il Campionato – ha detto Zullo. Anche per me è stata una bella stagione culminata con una vittoria netta e condita da tanto tanto divertimento. Un particolare ringraziamento alla Currò Motors che ha curato la vettura durante tutta la stagione rendendola impeccabile in ogni gara. Andiamo avanti ancora più carichi e grintosi per cercare di ottenere sempre risultati migliori”.

Christian Gianvecchio

Il driver di Petralia Sottana ha scritto il proprio nome sulla vetta della “A0” dominando tre appuntamenti in coppia con Mariolino Frazzito alla guida di una Fiat Cinquecento Sporting (nella foto sotto).

È una bellissima sensazione – ha commentato Gianvecchio -, considerato che si tratta della mia prima stagione rallystica. Grande soddisfazione, soprattutto per quanto ci siamo divertiti, non solo durante le gare ma anche quotidianamente nella gestione e preparazione della macchina curata personalmente. Ringrazio tutta la S.G.B. Rallye per la professionalità con cui sono stato seguito ed anche il team Blue Orange; mi sono stati tutti vicini come una grande famiglia. Un ringraziamento particolare anche a Mauro Gulino, impeccabile nel suo ruolo di direttore sportivo che tanto mi ha motivato per la vittoria finale. La prossima stagione vorremmo puntare al Campionato Italiano, probabilmente con qualche novità tecnica sul mezzo già utilizzato quest’anno o addirittura provare un cambio di classe. Vedremo…”

gianvecchio

Il direttivo

La S.G.B. Rallye è diretta dal presidente Giuseppe Gulino. Con oltre 40 anni di esperienza nel settore automobilistico,è affiancato da altri 11 componenti: il vicepresidente Dino Nucci, pilota e professionista del settore automotive; il direttore sportivo Mauro Gulino, ex pilota ed ex commissario tecnico; l’Ingegnere Rosario Gulino che ricopre il ruolo di direttore tecnico; il segretario Carmelo Truglio cofondatore insieme a Gulino della Scuderia e dai consiglieri Max Merendino, Giuseppe Bellini, Salvatore Calabrò, Alessandro Tricoli, Davide Mazzotti, Benedetto Elfio e dal giornalista Alessandro Denaro che ricopre il ruolo di responsabile dell’ufficio stampa.