“Fofò” primo nel bresciano

sidebar-ad

Il driver di Canicattì si è imposto nel bresciano in occasione dell’8° Franciacorta Rally Show. In coppia con Daniele De Luis, Di Benedetto ha costruito il proprio successo con una condotta arrembante dopo il cappottamento durante le prove

Week-end da incorniciare per Alfonso “Fotò” Di Benedetto (nella foto) oltre lo Stretto. Con i colori SGB Rallye il driver di Canicattì ha “firmato” la vetta dell’8° Franciacorta Rally Show andato in scena, ieri, nel bresciano. A bordo di una “datata” Peugeot 207 S2000 ha costruito il proprio successo prova dopo prova sfruttando anche la pioggia che gli ha permesso di imporsi su vetture ben più potenti. La trasferta non era iniziata nel migliore dei modi. Durante lo shakedown Di Benedetto è infatti finito ruote all’aria, fortunatamente, senza conseguenze per l’equipaggio. La vettura ha invece riportato numerosi danni prontamente riparati dai tecnici della Squadra che hanno permesso al duo Di Benedetto-De Luis di prendere regolarmente il “via”. Al termine della prima Tappa la coppia ha chiuso in quarta posizione. La domenica, con la pioggia co-protagonista, l’agrigentino ha sferrato l’attacco decisivo. La PS5 è stata quella determinante con Di Benedetto in testa grazie ad un incredibile tempo di 15’42”19 sul bagnato e ben 19”69 di vantaggio sul gruppo degli inseguitori. Con una condotta accorta la coppia ha affrontato l’ultimo tratto cronometrato di 9,25 km chiudendo l’8^ edizione della corsa al vertice con un vantaggio di 15”61 su Giuseppe Fraguglia e di 25”21 su Piero Longhi.

 

Al termine del rally vero e proprio è stato disputato il “Daniel Bonara Tribute”. Il Memorial è stato aperto dalle prime 16 sfide testa a testa:

 

Di Benedetto – Roncoroni  3.31.12/3.36.12

Freguglia – Ogliari 3.34.07/3.34.67

Longhi – Tosini  3.35.31/3.30.21

Della Casa L. – Della Casa F. 3.43.69/3.36.36

Ducoli – Bormolini  3.36.49/3.57.14

Zanardini – Morandini 3.32.28/3.38.91

Uzzeni – Re Felice  3.41.44/3.38.17

Terrini 3.48.92

Marchetti – Riccio 3.37.95/3.43.34

Miotto – Somaschini 3.39.14/3.54.53

Bondioni – Re Alessandro  3.44.59/3.42.74

Federici – Loda 3.43.15/3.47.61

Pederzani – Courchet 3.41.38/3.51.09

Terranova – Agazzi 3.42.54/3.47.76

Boscariol – Pagnoni 3.48.83/3.59.45

Botticini – Nicelli 3.50.63/3.51.36

 

Ottavi di finale

Tosini – Terranova  3.27.05/3.43.22

Di Benedetto – Uzzeni 3.29.63/3.36.13

Zanardini – Pederzani 3.32.77/3.42.51

Freguglia – Miotto 3.34.07/3.38.11

Ogliari – Morandini 3.34.53/3.40.46

Longhi – Felice Re 3.34.59/3.36.85

Roncoroni – Marchetti 3.36.62/3.37.98

Della Casa F. – Ducoli 3.35.12/3.35.39

 

Quarti di finale

Tosini – Ducoli  3.27.68/3.38.04

Di Benedetto 3.31.24

Zanardini – Longhi 3.35.20/3.36.77

Ogliari – Freguglia 3.38.72/3.35.02

Semifinale

Tosini – Zanardini 3.30.39/3.35.48

Di Benedetto – Freguglia 3.34.29/3.37.04

 

Finale

Tosini – Di Benedetto 3.31.27/3.33.37

Al termine Fofò Di Benedetto ha aggiunto al proprio palmares anche la piazza d’onore nel “Tribute”.