Bacchi-Amodeo primi sul “Florio”

La coppia, su Fiat 126 Prototipo, ha primeggiato su Carrotta-Orobello (Renault Clio R3) e su Vitale-Alimena (Audi TT)

Il “Vincenzo Florio” di Torretta, alle porte di Palermo, ha ospitato oggi la seconda prova del “Palermo Exhibition Rally MBR”. Il Campionato sociale CSEN-MBR è dedicato a possessori di vetture in configurazione Rally, GT e Stradali. Dopo il successo del duo Profeta-Chiappara su Peugeot 207 S2000 nella prova inaugurale della serie, andata in scena lo scorso 13 marzo, questa volta a salire sul gradino più alto del podio sono stati Bacchi-Amodeo. Su Fiat 126 Prototipo i due hanno completato le “Piesse” in programma in 28’07”4. Alle loro spalle, con un ritardo di 31”5, si sono attestati Carrotta-Orobello (Renault Clio R3). Il palermitano dell’Island Motosport, al rientro nelle competizioni, ha testato la berlina francese in vista della partecipazione alla 100esima edizione della Targa Florio Rally. Vitale-Alimena, a “Torretta”, sono saliti sul terzo gradino del podio, bordo di un’Audi TT, a 31”5 dai due leader della giornata. Quarti, ad 1’03”9, “Joker”-Migliore (Peugeot 207 S2000). Romano-Speciale (Peugeot 106 Kit) hanno invece completato la “Top Five” ad 1’39”3.

La classifica Assoluta

  1. Bacchi-Amodeo (Fiat 126 Prototipo) in 28’07”4; 2. Carrotta-Orobello (Renault Clio R3) a 31”5; 3. Vitale-Alimena (Audi TT) a 31”5; 4. “Joker”-Migliore (Peugeot 207 S2000) a 1’03”9; 5. Romano-Speciale (Peugeot 106 Kit) a 1’39”3; 6. Tagliareni-Tagliareni (Bmw) a 2’28”6; 7. Cataldo-Saladino (Peugeot 106) a 2’35”4; 8. La Gattuta-Verro (Peugeot 106) a 3’31”6; 9. Li Causi-Custode (Peugeot 106 Kit) a 4’34”; 10. Puccio-Puccio (Peugeot 205 Gti) a 6’05”3.