Rally Day Terre di Pirandello: in 57 al via domani mattino

Hanno verificato 57 equipaggi. Partenza (9.01) e arrivo (16.40) da Viale delle Vittoria ad Agrigento

Sono 57 (una sola defezione) gli equipaggi che oggi pomeriggio si sono presentati alle verifiche ante-gara, svoltesi in Piazzale Caos davanti la casa natale dello scrittore agrigentino, e domani – dalle 9.01 – prenderanno il “via” nella 1° edizione del Rally Day “Terre di Pirandello” http://www.terredipirandello.it. Organizzato dalla Scuderia Agrigento Rally e dalla Tempo Srl.  La partenza avverrà dal centrale viale della Vittoria, dove gli equipaggi faranno ritorno nel pomeriggio (prima vettura attesa per le 16.30), al termine di  194,20 chilometri complessivi di gara,  39,90 dei quali formati dalle frazioni sei frazioni cronometrate (due diverse prove da ripetere tre volte ciascuna), ed entrambe nel territorio di Aragona http://www.terredipirandello.it/wp-content/uploads/2016/08/Cartina2.pdf.  La “Ciaula” è lunga 6,70 km (orari di partenza 9.35, 12.27, e 15.19),  la “Liola” 6,60 (10.11, 13.03, 15.55). Entrambe, per restare in tema, prendono nome da altrettante novelle di Pirandello. Il pronostico lascia prevedere una sfida  tra le Mitsubishi Lancer del portacolori della Sgb Rally Alfonso Di Benedetto  (con Roberto Longo),  quello della CTS Sport Mauro Cacioppo (con a fianco Gerlando Montana Lampo), e Luigi Bruccoleri (Concordia Motorsport) coadiuvato da Ivan Rosato.  Nella Super 1600 le Renault Clio di Giuseppe Airò Farulla – Alessandro Sollano (FR Motorsport), Alessio Profeta- Massimiliano Alduina (Island Motorsport), e Carmelo Mattina- Christian Carrubba (SgB Rallye), saranno degne avversarie delle Gruppo N giapponesi.

http://www.terredipirandello.it/wp-content/uploads/2016/09/T.T.D.1.4.pdf