“Misilmeri”: domani in 49 al via, si amplia la lotta per la vittoria

A Misilmeri 49 piloti al “via” della 23° edizione della gara valida per lo Challenge  promosso dal team Palikè che organizza la manifestazione

Si sono concluse a  Misilmeri (Palermo), le verifiche dei piloti iscritti alla  23° edizione dello Slalom, valido solo per lo “Challenge” promosso dal Team Palikè  , organizzatore della manifestazione insieme alle associazioni sportive “Misilmeri Racing” e “Belmonte Corse“.

I partenti sono 49 (erano arrivate iscrizioni dell’ultimo numero che avevano fatto crescere lievemente il numero rispetto ai 42 iniziali del primo elenco). Fra coloro i quali si sono aggiunti in extremis e che puntano alla vittoria assoluta ci sono i portacolori della “Trapani Corse” Girolamo Ingardia (Gloria B5/Yamaha 1000) e Nicolò Incammisa (Radical SR4/1400), Antonio Virgilio (Radical SR4/TM Racing), e Vito Alba (Catania Corse) con la monoposto da lui stesso costruita la Alba SR2 con la quale avrebbe dovuto gareggiare anche Pietro Raiti il quale invece ha dato forfait così come Biagio Rigogliuso (Radical Pro Sport). Confermati  Antonino Rotolo (Gloria CP8) e l’ Under 23 Michele Poma (Ghipard) tutte e due con Yamaha 1000.

Domani la gara avrà inizio alle ore 9, e si articolerà su tre manche del percorso do 2.990 ricavato sulla Strada Provinciale che collega Misilmeri a Belmonte Mezzagno.

La cerimonia di premiazione si terrà dopo l’apertura del parco chiuso, allestito Piano Stoppa (350 metri dopo l’arrivo).

 

Lo scorso anno  vinse Giuseppe Castiglione (Radical Prosport Suzuki).