Williams, il docu-film sul fondatore del team inglese

williams Netflix serie

Williams racconta i retroscena della famiglia Williams e dell’omonima scuderia di Formula 1

A different kind of life”. E’ il titolo del libro scritto da Virginia Williams (scomparsa nel 2013), moglie di Frank e pubblicato nel 1991. Dal libro è stato tratto il docu-film sul team del costruttore inglese. “Questo film è il racconto di due grandi amori della vita di mio padre”,  spiega la figlia Claire, attuale Team Principal della Williams. “Tutti sanno della vera passione di Frank per le corse automobilistiche. Ma non tutti conoscono la storia del matrimonio dei miei genitori e come queste due cose coesistevano. Fra gli alti e bassi del percorso della squadra”.

“Sono contenta che sia stata fatta luce sul modo in cui mia madre fu determinante per il successo del team. Ma anche nei periodi di difficoltà e per via del suo coraggio nel mantenere unita la famiglia. Siamo incredibilmente orgogliosi del film e del suo messaggio duraturo su ciò che lo spirito umano è capace di raggiungere. A dispetto delle avversità. Spero che tutto ciò ispiri le persone, tanto quanto la storia dei miei genitori mi ispira”.

La parte più emozionante è il nostro progetto che intende costruire l’eredità di Frank e scrivere un nuovo capitolo della storia della Williams”. Nel film sono contenuti spezzoni leggendari del passato ed interviste con personaggi che hanno contribuito a rendere grande il team. Fra questi Patrick Head, Jackie Stewart, Nigell Mansell, Nelson Piquet, Jaques Villeneuve. Ma vi sono anche alcune lacune – fanno notare i critici-  come quelli sugli anni di Damon Hill o relativi al terzo grave incidente nella storia del team. Quello nel quale è rimasto vittima Ayrton Senna. 

IL FILM

Realizzata dal regista inglese Morgan Matthews, il film è stato presentato nel luglio del 2017 ed al mese successivo nei cinema del Regno Unito ed Irlanda. Adesso è disponibile su Netflix. E’ un ritratto autentico e rivelatore di una delle storie più straordinarie del motorsport.

Un vero pezzo di antologia delle corse e una saga famigliare avvincente. E racconta la volontà di un uomo che, pur vittima di un grave incidente del 1986, ha saputo risollevarsi grazie al supporto dei suoi cari. L’obiettivo finale? Portare le sue monoposto sul gradino più alto del podio.

Una vicenda che continua a vendere a coinvolta la figlia Claire, la quale ha preso l’eredità del suo fondatore. Il film parte dagli albori degli anni ‘60. Arriva al primo titolo mondiale conquistato con Jones nel 1980 per proseguire sino ai giorni nostri. Non tralasciando le complicate vicende familiari sia del rapporto fra marito e moglie, sia fra i due figli. 

QUI LE NOSTRE ALTRE RECENSIONI PER LA RUBRICA ARTE&CULTURA