Targa Florio: i siciliani iscritti nella gara CIR

targa florio iscritti profeta
Alessio Profeta e Sergio Raccuia

Targa Florio: Profeta e Pollara con le Fabia R5

Con la pubblicazione ufficiale dell’elenco degli iscritti, avvenuta ieri sera, si è aperta ufficialmente la 104° edizione della Targa Florio, rally valido non solo come terza prova del Campionato Italiano Rally (CIR), ma anche come 2° della Coppa di Zona (8°) e Trofeo Sicilia Rally, anche per le Storiche

104° Targa Florio: i siciliani nel CIR

La pattuglia degli equipaggi siciliani vedrà fra i maggiori protagonisti i due equipaggi della CST Sport, Riolo-Marin e Pollara-Margiotta, e quello dell’Island Motorsport formato da Profeta-Raccuja, tutti sulle Skoda Fabia R5. Il cerdese Totò Riolo, già tre volte vincitore della Targa Rally, tornerà ad avere al suo fianco lo storico navigatore Maurizio Marin. L’altro palermitano di Prizzi,  Marco Pollara che sta disputando il Mondiale Junior con la Fiesta dell’ACI Team Italia, si concede una divagazione e con Daniele Margiotta  alle note cercherà il colpo grosso nella gara di casa. Fra i papabili alle zone alte della classifica assoluta anche i giovani palermitani  Alessio Profeta e Sergio Raccuia  impegnati nel CIR con l’ACI Team Italia, e peraltro già vincitori del Rally del Tirreno

Trofeo Peugeot e Suzuki: Casella e Fichera tra gli iscritti

L’equipaggio composto da Alessandro Casella e Rosario Siracusano (Peugeot 208 Rally4)  cercherà di confermarsi al vertice della classifica dopo la bella vittoria tra le due ruote motrici al “Ciocco“, mentre Giorgio Fichera e Alessandro Mazzocchi con la Baleno competeranno con le altre Suzuki in gara per il monomarca della Casa giapponese.

Gli altri concorrenti alla Targa maggiore

Fra i sicuri protagonisti anche il collesanese  PinoPic” navigato da Giovanni Barbaro  con la stessa Skoda Fabia R5 con la quale hanno preso confidenza al “Gargano”. Poi Gianluca Calì- Antonino Catalfamo (Peugeot 208 Rally4), Walter AnsorgeIvan Sinatra (Peugeot 208 Rally 4), “Red Devil”Giuseppe Spirio (Renault Clio WLM)

o

A causa dell’emergenza Coronavirus e delle relative disposizioni governative anti-contagio, la gara madonita  si svolgerà senza la presenza di pubblico. Modificato anche il percorso rispetto a quanto inizialmente previsto per l’edizione che doveva andare in scena la scorsa primavera.