Targa Florio: 131 gli equipaggi al via del rally

Andrea Crugnola-Pietro Ometto Pietro Elia, Citroen C3 R5 #2, FPF Sport

Targa Florio: Basso è stato il primo a lasciare Campofelice

Si parte! Alle 9.00 di questa mattina, dal “campo base” di Campfelice di Roccella, è scattata la 104° edizione del Rally Targa Florio, grande classica madonita quest’anno valida come terza prova del Campionato Italiano Rally (CIR), 2° del Coppa di Zona (8°) e del Trofeo Sicilia Rally, anche per le Storiche.  

Dei 136 equipaggi inizialmente iscritti alla gara, 131 hanno superato “indenni” le verifiche tecniche di ieri e oggi si contenderanno l’ambita gara sicula, la quale di snoderà nelle zone di Collesano, Cefalù e Castelbuono. I “big”, siciliani e non, sono tutti della partita.

targa florio
Alessio Profeta- Sergio Raccuia, Skoda Fabia R5 #12, Island Motorsport

Targa Florio: oggi la gara

La Volkswagen Polo GTi di Giandomenico Basso e Lorenzo Granai è stata la prima a lasciare il MareLuna Village di Campofelice, precisamente alle ore 9.00 in punto come riportato nel programma della manifestazione. A seguire scatteranno tutti gli altri protagonisti del CIR, i quali apriranno le prove, e gli equipaggi iscritti al CRZ e al TRZ, Storiche comprese.

9 le speciali in programma: si parte alle 9.24 dalla prova “Tribune” di 6,15 chilometri, salvo poi spostarsi alla “Targa” ed alla “Scillato-Polizzi“.

Il CIR ripeterà le speciali tre volte per un totale di 334.47 chilometri (90 cronometrati), mentre le vetture iscritte al CRZ e le Storiche non effettueranno l’ultimo “loop” pomeridiano di tre prove e si fermeranno a 225.76 chilometri, di cui “soli” 60 cronometrati.