I Nucita trionfano tra le due ruote motrici al Rally del Ciocco

Andrea Nucita-Giuseppe Nucita, Peugeot 208 Rally 4#44, FPF Sport
home-ad

Nucita, inizio “super” al Ciocco. Ok Profeta ko Pollara

E’ iniziata nel migliore dei modi l’avventura di Andrea e Giuseppe Nucita nel Campionato Italiano Rally 2 ruote motrici. L’equipaggio  messinese di Peugeot Italia, al volante della nuova 208 Rally4, ha primeggiato fra le “2 Ruote Motrici” al  Rally  del Ciocco”, prova inaugurale del tricolore 2021, conquistando fin da subito punti importanti per il Campionato. Nella “generale” sono 26° preceduti da un nugolo di R5.

Dopo il miglior tempo “staccato” nella speciale di ieri sera, l’equipaggio di Santa Teresa Riva è riuscito a gestire senza sbavature il “ritorno” dei rivali, concludendo la speciale finale di questo pomeriggio con un vantaggio di 1’25” sul diretto concorrente per la vittoria (la Ford Fiesta Rally2 condotta dal duo Giacomo Guglielmini e Simone Giorgio).

Nucita, ricordiamo, ha effettuato i primi test al volante della 208 Rally4 solo poche settimane  addietro. Un motivo in più  per cui il risultato di questo pomeriggio, sperato da tutti i tifosi siciliani, è il “frutto” di un adattamento ben rapido alla nuova vettura.

Alessio Profeta-Sergio Raccuia, Skoda Fabia R5 #18, Island Motorsport

Profeta inizia molto bene, Pollara cappotta

L’equipaggio palermitano dell’Island Motorsport composto da Alessio Profeta e Sergio Raccuia, nonostante un inizio positivo quando sono rimasti costantemente nella top ten, alla fine ha concluso solo 17° in conseguenza di un errore nella penultima prova speciale che lo ha costretto a procedere lentamente sino al traguardo. Ma il Campione in carica dell’unger 23 ha mostrato di avere ormai il passo dei migliori.

Peggio è invece andata a Marco Pollara: il pilota di Prizzi, coadiuvato dal lombardo Daniele Mangiarotti, al volante della Citroen C3 R5 si è ribaltato nel corso della speciale numero 5. Equipaggio illeso ma corsa ovviamente finita anzitempo. Dopo la 4° prova erano 12° assoluti davanti proprio a Profeta-Raccuja

Ritiro per la 500 Hybrid RS “siciliana”

Si è chiuso con un ritiro il Rally del Ciocco della Fiat 500 Hybrid RS portata in gara da Alberto Mario Pirola Lorenzo Sardo. La vettura, nata dalla prima applicazione di e-tuning conforme al Codice della Strada e al nuovo regolamento Racing Start di Aci Sport,  non è riuscita a concludere il primo appuntamento del “tricolore” 2021. Resta comunque l’unicità del progetto e una buona “mole” di dati che la squadra potrà analizzare per le prossime competizioni.

Marco Pollara-Daniele Mangiarotti, Citroen C3 R5 #9, Movisport

CIR: Nucita in cerca della conferma al “Sanremo”

Prossimo appuntamento sabato 10 e domenica 10 aprile per il Rally Sanremo, secondo appuntamento del CIR 2021. Andrea e Giuseppe Nucita andranno a caccia di altri punti importanti per la leadership del “Due Ruote Motrici”

Rally del Ciocco, i risultati