Salite: Cubeda prenota la vittoria nella 2° prova del CIVM

trofeo vallecamonica
Domenico Cubeda (Osella FA30/Zytek)

Cubeda autore del miglior tempo in prova a Verzegnis

Domenico Cubeda, (Osella FA30/Zytek 3000) come da pronostico, è risultato il più veloce nelle prove ufficiali, svoltesi oggi, della Verzegnis- Sella Chianzutan seconda prova del CIVM, la cui 51° edizione si disputerà domani mattino (inizio ore 9). Il pilota catanese ha percorso i 5,640 km  del percorso  in 2’35″09 nella prima salita, mentre ha preferito non affrontare la sessione successiva visto ch’era arrivata la pioggia. Con il fondo bagnato  il più rapido è risultato il ragusano Franco Caruso (Norma M20 SC) che ha accusato però un ritardo di oltre 4″ dal miglior tempo di Cubeda e di 2″ dal suo stesso del mattino 2’37″66 al volante della Norma M20 SC e che resta il secondo migliore della giornata. Terzo tempo 2’37″98 per il lucano Angelo Lombardo (Osella PA2000) e quarto  (2’38″35) per il sardo Omar Magliona (Osella PA21Evo)

Franco Caruso, secondo miglior tempo in prova, con la Norma

Solo quinto tempo per il giovane marsalese Francesco Conticelli che non è andato sotto 2’38″48 (sempre nella prima “arrampicata”) con l’altra monoposto a ruote coperta Osella pure questa spinta da uno Zytek 3000

Fra gli altri siciliani (sette in tutto)  il 21enne siracusano Luigi Fazzino (Osella PA2000 Turbo) ha ottenuto l’8° tempo in 2’42″38, mentre Conticelli senior, papà Vincenzo, ha fermato i cronometri su 2’44″99 con l’Osella PA30/3000. Il comisano Samuele Cassibba (Osella PA21 JRB) è stato il più veloce della classe sino a 1400 della E2SC in 2’47″24  (13° tempo assoluto), facendo meglio dell’altro ragusano Agostino Bonforte 2’51″08 con l’ Osella PA21S. Giovanni Cassibba (Osella PA30/3000) con 2’67″63 risulta al 23° posto fra tutti i 180 che hanno portato a termine le prove ufficiali migliori tempi della giornata (solo 109 invece quelli che hanno disputato le prove nel pomeriggio disturbate dalla pioggia nella seconda parte)

Fra questi (37° tempo) anche l’oriundo Rosario Parrino (Lamborghini Hurracan nella GTS Cup).

 

Domani la gara vera e propria avrà inizio alle ore 9 e si articolerà su due manche del percorso di 5.640 che collega Ponte Landaia e Sella Chianzutan alla località di Verzegnis, sulle alpi carniche in Friuli. Si potrà seguire live sui social e sul canale Aci Sport TV (228 di Sky).

Tutti i tempi in prova http://salita.ficr.it/default.asp?p=Ym9keV9yZXN1bHRzLmFzcD9wX0Fubm89MjAyMSZwX0NvZGljZT0zMTYmcF9NYW5pZmVzdGF6aW9uZT0yJnBfR2FyYT0xJnBfTGluZ3VhPUlUQQ