Rally 1000 Miglia: Casella e Siragusano si confermano nello “Junior”

Alessandro Casella - Rosario Siragusano

Rally 1000 Miglia: Profeta-Raccuia sul podio nell’Under25

Nuovo successo per Alessandro Casella e Rosario Siracusano nel “Tricolore” Junior 2021. Dopo la vittoria conquistata al Rally Roma Capitale, prima della pausa estiva, il pilota di Piraino, navigato dall’ormai “compagno” pattese, si è issato al vertice della classifica anche nel Rally 1000 Miglia, portando a casa punti importanti per la ricorsa al campionato.

Grazie ad un passo costante mantenuto per l’intera giornata di gara, i siciliani di Aci Team Italia, in gara su Ford Fiesta R2B, sono riusciti a lasciarsi alle spalle le coppie formate da Giorgio Cogni-Gabriele Zanni e Matteo Daprà-Fabio Adrian, entrambi su Fiesta, distanziati dalla vetta rispettivamente da 28″3 e 28″8 secondi. Distacchi minimi che hanno confermato il grande equilibrio che regna nelle posizioni di vertice della classifica dello “Junior“.

Grazie alla vittoria nel bresciano, Casella e Siragusano si rilanciano definitivamente in classifica e possono guardare con ottimismo all’ultimo appuntamento in calendario previsto la prima settimana di novembre tra gli sterrati del Rally Liburna.

Alessio Profeta – Sergio Raccuia

Rally 1000 Miglia: Profeta sul podio nella Under

Un’altra conferma arriva dall’equipaggio tutto palermitano composto da Alessio Profeta e Sergio Raccuia, in gara per la prima volta al 1000 Miglia su Skoda Fabia R5. I portacolori dell’Island Motorsport, nonostante una gara non lineare a causa di diverse forature, hanno portato a casa nel bresciano un terzo posto di gruppo (23° assoluto) che non solo dà morale in vista della parte finale di questa stagione, ma che permette al duo di puntellare la leadership nella classifica riservata ai piloti sotto i 25 anni.

Profeta-Raccuia hanno concluso i 93,28 chilometri del Rally Mille Miglia con un tempo di 5’47″5, quasi sei minuti alle spalle dell’equipaggio vincitore composto da Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone (Citroen C3). Tra i due si è posizionata la coppia mista Andrea Mabellini e Virginia Lenzi (Skoda Fabia Evo).

Gara sfortunata invece per Marco Pollara e Daniele Mangiarotti: il pilota di Prizzi, a causa di una toccata nel corso della speciale 2 “Provaglio – Val Sabbia”, ha accusato la rottura della posteriore sinistra della propria “Fabia”, aspetto che lo ha costretto al ritiro. Un epilogo non in linea con le aspettative, soprattutto dopo l’ottimo passo mostrato nella “Super Speciale” di ieri sera e nella PS1 di questa mattina.

Giorgio Fichera – Alessandro Mazzocchi

Suzuki: Fichera-Mazzocchi sul podio

Altro piazzamento sul podio per la coppia composta da Giorgio Fichera e Alessandro Mazzocchi nella Suzuki Rallye Cup. I catanesi hanno portato la propria Swift Sport Hybrid a ridotto delle posizioni di vertice, accusando al termine della competizione un distacco di 1’16″3 dai vincitori con l’altra Swift “elettrificata” condotta da Simone Goldoni-Eric Macori. Secondo il duo Igor Iani-Nicola Puliani, sempre su Swift Hybrid.

Pausa di un mese prima del “2 Valli”

Prossimo appuntamento venerdì 8 e sabato 9 ottobre per il Rally 2 Valli, penultima prova di questo Campionato Italiano Rally 2021.

Rally 1000 Miglia: i tempi