Minì, 11° in Gara 2 della Formula Regional in Austria

Minì
Gabriele Minì

Minì, si chiude un fine settima difficile al Red Bull Ring

Si chiude con un undicesimo posto il fine settimana di Gabriele Minì al Red Bull Ring di Zeltweg, teatro del quartultimo appuntamento della Formula Regional by Alpine 2021.

Il siciliano, dopo le difficoltà affrontate nella giornata di ieri, è riuscito a migliorare il piazzamento ottenuto nella qualifica di questa mattina, passando dalla 12° all’undicesima piazza. Un “salto” che però non gli ha permesso di difendere la leadership nella classifica riservata ai rookie, visto che Isack Hadjar, protagonista di una giornata “solita” con la propria Tatuus “marchiata” R-Ace GP, è riuscito a superare il portacolori della ARTGP.

L’obiettivo, adesso, sarà quello di analizzare cosa non ha funzionato in Austria, così da estrarre il massimo del potenziale dalla vettura nei restanti appuntamenti del campionato (prima della doppia trasferta finale in Italia, precisamente al Mugello e a Monza, il paddock della “Regional” effettuerà una trasferta al Ricardo Tormo di Valencia).

Minì fuori dai primi dieci, Colapinto fa due su due

Forte della vittoria conquistata in Gara 1 di ieri, Franco Colapinto (MP Motorsport) si è confermato sul gradino più alto del podio anche nell’appuntamento finale di questa mattina, lasciandosi alle spalle l’attuale leader della classifica assoluta del campionato, Gregory Saucy (ARTGP), e il pilota della Fernando Alonso Racing, Gabriel Bortoleto.

A seguire il portacolori della R-Ace GP, Zane Maloney, con alle spalle il compagno di squadra Isack Hadjar e Dino Beganovic (Prema). Trovano posto all’interno dei primi dieci anche Pietro Delli Guanti (Monolite), William Alatalo e Alex Quinn, entrambi della Arden. Chiude la graduatoria della top ten David Vidales (Prema).

[classifiche in elaborazione]