Regional al Mugello: Minì chiude con un ritiro in Gara 2

Regional, Minì fuori a causa di un problema tecnico

Si chiude con un ritiro il fine settimana di Gabriele Minì all’Autodromo del Mugello, teatro del penultimo appuntamento della Formula Regional by Alpine 2021.

Dopo un’altra qualifica complicata chiusa con il 12° tempo e una prima parte di gara non semplice, il marinese della ARTGP ha dovuto portare ai box la propria Tatuus Renault per una “noia” meccanica che non gli ha permesso di completare l’intera durata di Gara 2.

Un epilogo non solo inatteso, ma che complica la ricorsa ad Isack Hadjar per la ricorsa al titolo “rookie”. Minì si è ritirato durante la sesta tornata mentre occupava la 16° piazza, probabilmente a causa del malfunzionamento che successivamente l’ha portato al ritiro.

L’obiettivo, adesso, sarà quello di azzerare totalmente gli aspetti “negativi” di questa seconda parte di stagione, così da presentarsi a Monza, ultima prova del campionato, con una maggiore consapevolezza e un miglior feeling con la vettura.

Formula Regional al Mugello: i risultati della Q2

Regional: Minì ritirato, Aron fa due su due

Dopo la splendida vittoria conquistata in Gara 1 di ieri, Paul Aron si è confermato sul gradino più alto del podio in Gara 2 di questo pomeriggio, chiudendo davanti a Dino Beganovic, per un’importante doppietta del team Prema, e il nuovo campione in carica della serie, Gregory Saucy, il quale ha matematicamente chiuso i giochi per il titolo. 13° Isack Hadjar che mantiene la vetta nella graduatoria riservata ai rookie.

Prossimo appuntamento sabato 30 e domenica 31 ottobre per l’ultima prova di questa stagione 2021, la quale vedrà la propria chiusa nel “Tempio della Velocità” di Monza.

Aron firma la doppietta: i risultati completi di Gara 2