Al Mugello Tavano vince ancora e allunga nel TCR Italy

Salvatore Tavano contro tutti i pronostici al Mugello. Sul circuito toscano il pilota della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing ha conquistato nella prima gara di sabato la sua terza vittoria di questa stagione e punti importantissimi, con cui ha ulteriormente consolidato la propria leadership nella classifica del TCR Italy.

Un successo (che fa seguito a quelli ottenuti a Monza e poi a Misano) in parte inaspettato, considerando i 40 kg di compensation weight che la León Competición del siciliano deve scontare questo fine settimana. Ma nonostante ciò, Tavano ha dato il meglio di sé e lo ha fatto fin dalle qualifiche di venerdì, in cui ha stampato il quarto miglior tempo.

Al via il pilota siracusano è quindi scattato molto bene, sfilando tanto la Audi di Matteo Poloni che la Hyundai i30N di Cesare Brusa, portandosi secondo e poi prendendo per un breve istante anche il comando prima di accodarsi alla Elantra del poleman Niels Langeveld. Da quel momento Tavano ha mantenuto la propria posizione, tenendo viceversa sotto controllo Brusa.

A poco più di dieci minuti dal termine una foratura ha rallentato Langeveld e il siciliano è quindi balzato al comando con un margine di vantaggio di quattro secondi sul resto del gruppo, venendo rallentato solo sul finire da un doppiato, con l’altra Elantra di Kevin Ceccon che si è portata a 1″621.

“Un grazie particolare al team e ai miei sponsor, che mi hanno messo nelle condizioni di lavorare al meglio – ha commentato Tavano dopo l’arrivo – La scorsa settimana eravamo stati qui al Mugello a provare e le condizioni climatiche erano molto simili. Sapevamo che il consumo delle gomme sarebbe stato un elemento cruciale. La tentazione di seguire Langeveld nei primi giri è stata grande, ma ho ragionato sul fatto che tenermi un po’ distante e prendere dell’aria pulita avrebbe fatto solo del bene al rendimento del motore e degli pneumatici della mia vettura. Sapevo che tenere un ritmo più elevato non mi avrebbe consentito di andare fino in fondo. E alla fine ha pagato la nostra strategia”.

Domani alle 10.50 il via di Gara 2, che vedrà Tavano avviarsi ancora dalla seconda fila per effetto dell’inversione dei primi otto delle qualifiche di venerdì. Diretta su ACI Sport TV, visibile sul canale 228 di Sky, ed in web streaming sui canali Facebook e YouTube del TCR Italy.