Partono gli ordini del nuovo Nissan Qashqai

Nissan Qashqai, ordini aperti

Nelle concessionarie Nissan partono gli ordini per il nuovo Qashqai con un’ottima notizia per i clienti: la vettura si rinnova e si arricchisce di molti contenuti di prodotto, ma il prezzo resta quello della versione precedente. Per Qashqai, il pioniere dei crossover, l’accessibilità si conferma così uno dei punti di forza che da sempre contraddistinguono il modello di punta della gamma Nissan e che negli anni hanno contribuito al suo successo.

Dal lancio (nel 2007) a oggi, sono infatti oltre 4 milioni le unità vendute nel mondo, di cui 3 milioni in Europa e oltre 400.000 in Italia. E proprio in Italia, Qashqai è il crossover più venduto di sempre, il modello C-SUV più venduto a cliente privato nel 2023 e il più venduto su tutti i canali nei primi sei mesi del 2004.

Il nuovo Nissan Qashqai punta a consolidare la sua posizione di leader con tante importanti novità a partire dal nuovo design esterno ancora più moderno e dinamico, interni più eleganti e confortevoli con materiali di qualità superiore e finiture di pregio, nuove tecnologie di assistenza alla guida e di connettività che rendono l’esperienza di guida ancora più sicura e pratica.

Le novità della gamma

La gamma del nuovo Nissan Qashqai si articola in 5 allestimenti (ACENTA, N-CONNECTA, N-DESIGN, TEKNA, TEKNA+). Di questi, ACENTA, N-CONNECTA e TEKNA hanno maggiori equipaggiamenti di serie rispetto alla versione precedente e mantengono il prezzo inalterato. N-DESIGN entra come novità nella gamma mentre esce la versione base VISIA, in virtù delle scelte dei clienti sempre più rivolte ad allestimenti top di gamma.

ACENTA è la versione base del nuovo Nissan Qashqai, che rispetto alla precedente si arricchisce di nuovi cerchi in lega da 18″ per i modelli e-POWER, gruppi ottici posteriori full LED, nuovo Infotainment da 12,3″, 6 altoparlanti per l’impianto audio e nuovo volante in ecopelle. Prezzi a partire da 31.570 euro per le versioni Mild Hybrid e 37.320 euro per le versioni e-POWER.

Sulla versione N-CONNECTA, ora i sistemi di assistenza alla guida sono di serie (ProPILOT con NAVI-Link in caso di e-POWER o cambio Xtronic e Drive Assist in caso di cambio manuale), c’è il nuovo navigatore satellitare NissanConnect con display ad alta risoluzione dal 12,3″ comprensivo del sistema Around View Monitor [AVM], che tramite quattro telecamere perimetrali riproduce sul display centrale dell’Infotainment una vista dall’alto a 360° della vettura. Il sistema è stato migliorato con la funzione 3D, che oltre alla vista dall’alto permette di selezionare singolarmente una delle 8 viste tra anteriore, posteriore, le 2 laterali e quelle dei 4 angoli della vettura. Per l’Around View Monitor anche altre nuove funzioni, come ad esempio l’uso della telecamera frontale per riprodurre le immagini delle ruote anteriori e la porzione di strada circostante, come se il guidatore le guardasse da dietro attraverso il vano motore e il cofano trasparenti. Questo permette di effettuare manovre precise in luoghi stretti, in presenza di cordoli, gradini o dissuasori stradali in cemento, evitando possibili danni a ruote e carrozzeria. Anche il caricatore smartphone wireless è ora di serie e la nuova illuminazione ambientale ha LED posizionati in modo discreto e regolabili per intensità e colore dal guidatore e/o dal passeggero tramite lo schermo dell’infotainment. Si aggiungono, inoltre, barre al tetto e cerchi in lega da 18″ con il nuovo design taglio diamantato. Prezzi a partire da 34.530 euro per le versioni Mild Hybrid e 40.280 euro per le versioni e-POWER.

Nuovo allestimento N-DESIGN, con le modanature delle portiere e i passaruota in tinta con la carrozzeria e nuovi cerchi in lega da 20″ che conferiscono alla vettura una maggiore presenza su strada. I sedili sono in pelle nera trapuntata, con inserti in Alcantara® e scritta “Qashqai” in rilievo sotto il poggiatesta. A partire da questo allestimento, gli interni sono impreziositi da inserti in Alcantara® – sul cruscotto, braccioli delle portiere, parte superiore della console centrale e ginocchiere – da motivi decorativi nella zona del cambio e sopra il cassetto portaoggetti. Sempre a partire da N-DESIGN, i fari posteriori, che mantengono inalterata la loro linea e hanno ora lenti trasparenti, presentano una nuova composizione delle luci al loro interno, con quattro elementi singoli con tonalità di colore nota come “super red”, che conferisce un senso di elevata precisione e modernità. L’elemento superiore delle luci diurne svolge la funzione di indicatore di direzione e per la prima volta è dotato di luci sequenziali. Prezzi a partire da 36.430 euro per le versioni Mild Hybrid e 42.770 euro per le versioni e-POWER.

L’allestimento TEKNA ha un nuovo design dei cerchi in lega da 18″ e il paraurti completamente ridisegnato e di colore nero lucido. Nuova console e nuovi sedili in pelle sintetica con finiture di colore marrone. Anche su TEKNA sono ora di serie indicatori di direzione sequenziali e luci posteriori con elementi LED “super red”. Prezzi a partire da 36.430 euro per le versioni Mild Hybrid e 42.770 euro per le versioni e-POWER.

Sull’allestimento top di gamma TEKNA+, dove tutto è di serie, ora troviamo anche cerchi in lega da 20″, barre al tetto, tetto panoramico con filtro UV e parabrezza riscaldato. Gli interni sono caratterizzati da materiali di pregio, con sedili in pelle premium e inserti in pelle sintetica. Prezzi a partire da 41.630 euro per le versioni Mild Hybrid e 46.570 euro per le versioni e-POWER.

Tecnologie di sicurezza di Nissan Qashqai

Sul nuovo Nissan Qashqai sono introdotte o aggiornate alcune tecnologie di sicurezza, che ora sono si serie su tutta la gamma, per adeguare la vettura alla normativa europea GSR2-B, come ad esempio la frenata automatica d’emergenza ha un sistema di rilevamento più efficace e interviene più rapidamente in caso di rischio di collisione con altre vetture, ciclisti o pedoni. Oppure la velocità massima consentita, rilevata dal GPS e dalla telecamera anteriore che legge i segnali stradali, è indicata nel quadro strumenti tramite un’icona che inizia a lampeggiare in caso di eccesso di velocità, a cui fa seguito un segnale acustico (novità) se il guidatore non rallenta. Infine il sistema di rilevamento stanchezza del guidatore e il sistema di avviso e prevenzione abbandono involontario di corsia, che interviene per velocità superiori ai 60 km/h, si riattivano automaticamente a ogni accensione della vettura.

    Nuovi servizi di connettività di serie per tutta la gamma

    Il nuovo Qashqai è il primo veicolo della gamma europea Nissan con la suite di Google integrata, che garantisce una più rapida ed efficace interazione digitale con la vettura. La vettura è inoltre disponibile con Google Maps e una volta effettuato l’accesso con un account Google personale, il guidatore può trovare i luoghi e i punti di interesse preferiti, riducendo la dipendenza dal telefono cellulare, con mappe sempre aggiornate in tempo reale.

    Basta dire “Hey Google” e utilizzare una serie di comandi vocali per controllare il sistema di ventilazione del veicolo, il riscaldamento dei sedili, il riscaldamento del parabrezza, impostare la destinazione del navigatore, o effettuare telefonate, il tutto mantenendo le mami sul volante e gli occhi sulla strada. Tramite Google Play, è possibile accedere e scaricare applicazioni, ascoltare musica, podcast e audiolibri e molto altro ancora direttamente dal veicolo.

    I Nissan Connected Services sono stati aggiornati e ora ricordano ai clienti di chiudere l’auto o i finestrini se questi rimangono aperti un minuto dopo lo spegnimento del motore. Grazie al servizio “monitoraggio veicolo rubato” (disponibile a pagamento con sottoscrizione annuale) il sistema avvisa il proprietario se il veicolo viene sposato a sua insaputa. In caso di furto, sarà possibile gestirne il recupero – anche all’estero – tramite il fornitore del servizio che collabora con le forze dell’ordine locali.

    Infine, i clienti Qashqai possono accedere al sistema smart home Alexa di Amazon e dall’abitacolo della vettura possono chiedere di riprodurre musica, ascoltare notizie, controllare le previsioni meteo, gestire impianti di domotica

    © Riproduzione Riservata
    Partecipa al dibattito: commenta questo articolo

    Condividi questo articolo