Volvo Cars premitata dall’NHTSA

Riconosciuta e premiata dall’ente NHTSA l’eccellenza degli esperti in sicurezza di Volvo Cars

Menzione speciale del Dipartimento per la Sicurezza degli USA per Trent Victor e Jonas Ekmark Premi per l’Eccellenza Ingegneristica e Menzione Speciale

Il riconoscimento accresce ulteriormente la reputazione globale di Volvo Cars come leader nella sicurezza automobilistica

Un riconoscimento particolare è andato a due dei massimi esperti in sicurezza di Volvo Cars, Trent Victor ­ Responsabile Tecnico Senior per le Tecnologie di Evitamento Collisioni e professore a contratto presso l’Università dello Iowa, USA, e la Chalmers University of Technology di Goteborg, in Svezia ­ e Jonas Ekmark ­ Responsabile Innovazione per Sistemi di Sicurezza Attiva e Telaio ­ per il loro contributo nell’ambito della sicurezza automobilistica.
I premi, consegnati dall’Ente Nazionale Statunitense per la Sicurezza Stradale durante la 24° Edizione della Conferenza Tecnica Internazionale sul Miglioramento della Sicurezza dei Veicoli (ESV) tenutasi a Goteborg l’8 giugno 2015, sono stati assegnati in segno di riconoscimento e apprezzamento degli straordinari contributi resi nel campo della sicurezza dei veicoli a motore.
“Questo premio è un forte segno di riconoscimento dell’importanza che gioca il comportamento del guidatore nella realizzazione di soluzioni di sicurezza che garantiscano un futuro senza incidenti stradali. E’ fonte d’ispirazione per tutti noi che sviluppiamo soluzioni di sicurezza per Volvo Cars. Sottolinea la nostra attenzione alle esigenze del cliente e stimola ulteriormente i nostri sforzi volti alla realizzazione di sistemi di evitamento delle collisioni che siano al tempo stesso estremamente efficaci nel rendere più sicura la guida,” ha commentato Victor. Trent Victor, un esperto in sicurezza di fama internazionale, opera in questo settore da oltre 20 anni. In questo lasso di tempo ha presentato oltre 20 richieste di brevetto e pubblicato oltre 60 scritti sull’argomento, oltre ad essere stato fra i primi ad applicare i dati delle discipline comportamentali alle tecniche innovative per l’evitamento delle collisioni. Al momento si sta concentrando in particolare su come ridurre al minimo i rischi della disattenzione o della distrazione causate dai sistemi di infotainment utilizzando il monitoraggio del movimento oculare e sulla progettazione di sistemi di sicurezza attiva per l’evitamento delle collisioni e di funzionalità di guida autonoma. La competenza di Trent Victor nell’ambito delle scienze comportamentali si presta inoltre a dare particolare rilievo ai dati naturalistici – la variabile umana dell’equazione della sicurezza –, il che si sposa alla perfezione con l’interesse di Volvo di soddisfare, se non addirittura anticipare, le esigenze delle persone che condividono l’esperienza a bordo dell’automobile.
Jonas Ekmark, Responsabile Innovazione per i Sistemi di Sicurezza Attiva e Telaio di Volvo Cars, ha dimostrato a sua volta grande immaginazione e lungimiranza nel suo lavoro di sviluppo di sistemi di sicurezza e ha al suo attivo numerose invenzioni e applicazioni inedite che hanno contribuito notevolmente a consolidare ulteriormente la posizione di leadership di Volvo Cars nel settore della sicurezza a livello internazionale. Dal 1994, Jonas Ekmark ha registrato oltre 30 brevetti lavorando per Volvo Cars. I successi professionali ottenuti da Jonas Ekmark includono lo sviluppo e l’applicazione dei sistemi di frenata automatica finalizzati a ridurre o evitare le collisioni potenziali. Il suo lavoro si è concentrato inizialmente sulle collisioni con altri veicoli, per estendersi poi alle situazioni che vedono coinvolti pedoni, ciclisti e animali. Ekmark continua inoltre a svolgere un ruolo importante nelle attività di sviluppo dei sistemi di guida autonoma e nei progetti per la condivisione dei dati rilevanti per la sicurezza basata sulla connettività.
“Sono davvero onorato e felice di ricevere questo riconoscimento per il lavoro che facciamo in Volvo Cars. La nostra attenzione si concentra, come sempre, sulle persone. La nostra strategia a lungo termine è orientata verso la progettazione di automobili che non facciano incidenti. Lo sviluppo della tecnologia di guida autonoma rappresenta un importante passo verso il raggiungimento di quell’obiettivo. I recenti progressi tecnologici e il nostro approccio di sempre, teso a correlare le nostre innovazioni a situazioni di sicurezza reali, ci stanno consentendo di ridefinire l’esperienza a bordo dell’auto. I riconoscimenti come questo ci fanno capire che di fatto siano in grado di cambiare le cose ­ e questo ci dà molta soddisfazione,” ha commentato Jonas Ekmark.

[Best_Wordpress_Gallery id=”18″ gal_title=”volvo nhtsa”]