Rinviata la Termini-Caccamo, si corre la Floriopoli-Cerda

sidebar-ad

Considerata la concomitanza con il Rally Lana Storico e la Salita di Montefiascone Lago (entrambe valide per il Tricolore di specialità) la cronoscalata palermitana è stata rimandata a settembre. Appuntamento, il 2 agosto, alle Tribune

Rinviata la Termini-Caccamo, Cronoscalata per Auto Storiche, originariamente in programma il 20 e 21 giugno. La corsa, che verrà disputata presumibilmente a settembre, è stata posticipata per evitare la concomitanza con il Rally Lana Storico e la Salita di Montefiascone Lago (entrambe valide per i rispettivi Campionati Italiani). La TerminiCaccamo sarà articolata lungo un percorso di 8 chilometri disegnato sulla strada che collega le due città in provincia di Palermo. Il prologo comprende anche un concorso dinamico per auto d’epoca con la prima sessione il sabato pomeriggio. La seconda, la domenica fra prima e seconda manche della gara vera e propria.

Il prossimo appuntamento sull’Isola sarà quindi la Cronoscalata FloriopoliCerda del 2 agosto. La competizione, di fatto, sarà la “prova generale” della Targa Historic Speed che celebrerà, il prossimo anno, la 100esima edizione della Corsa più antica del mondo. Ai nastri di partenza sia vetture storiche sia moderne. Apripista d’eccezione Nino Vaccarella. Il Preside Volante sarà al volante di una Alfa Romeo 33, la stessa con cui, nel 1971, vinse la Targa Florio. Il tracciato, ricavato sulla SS120, avrà una lunghezza di circa 7 chilometri.