Una raccolta fondi per la rinascita di Floriopoli

Il “Museo Naturale” ha lanciato l’iniziativa attraverso un sito di crowdfunding. Primo obiettivo a quota 80.000 Euro

Il Museo Naturale di Floriopoli capitanato da Antonino Salemi e nato il 30 settembre 2014, ha lanciato sul portale Kickstarter una raccolta fondi per il restauro ed il rilancio di Floriopoli. L’iniziativa promossa sul sito di crowdfunding ha permesso di raccogliere, fino ad ora, 979 Euro. Il primo obiettivo è fissato ad 80.000 e prevede il rifacimento dell’asfalto del parcheggio dietro ai box. I successivi sono: 120.000 (sistemazione della recinzione), 170.000 (videosorveglianza), 220.000 (restauro del ponte di ferro) e 280.000 (ristrutturazione dei servizi igienici). Ulteriori importi saranno destinati al restauro di tribune, torre cronometristi e box.

Il “Museo” ha già provveduto a ridipingere le pareti esterne, sistemato gli ambienti sopra i box, allestito le sale espositive con pannelli sulla storia della Targa Florio, installato i teli di copertura dei box e ripulito le aree esterne.