Utile di 1,66 miliardi nel primo semetre 2015

home-ad

Utile d’esercizio di 1,66 miliardi di per volvo car group nel primo semestre del 2015

Volvo Car Group, la casa costruttrice di auto di lusso, ha dichiarato un risultato operativo pari a 1.660 milioni di corone svedesi (SEK) nei primi sei mesi del 2015, rispetto ai 968 milioni di SEK* registrati nello stesso periodo del 2014. I ricavi nel primo semestre sono stati pari a 75.215 milioni di SEK, quindi in aumento rispetto ai 66.982 milioni di SEK* realizzati nel primo semestre dell’esercizio 2014.

Le vendite a privati nei primi sei mesi del 2015 si sono attestate a 232.284 vetture, in leggero aumento rispetto alle 229.013 unità vendute nello stesso periodo dello scorso anno? questo risultato è stato determinato principalmente dalla forte domanda sul mercato europeo. Le vendite in Cina hanno registrato un andamento piatto, mentre negli Stati Uniti si sono stabilizzate nel periodo indicato.

“Il risultato ottenuto nei primi sei mesi dell’esercizio è positivo e denota un miglioramento dell’andamento finanziario,” ha commentato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO. “Stiamo attuando un piano di trasformazione dal 2010 e questo risultato finanziario è una dimostrazione del fatto che ci stiamo mantenendo sulla rotta giusta. Per quanto riguarda l’intero esercizio prevediamo di incrementare in maniera sostanziale il nostro utile.” Volvo sta investendo in un piano di trasformazione globale che fa parte di un progetto a lungo termine volto al rafforzamento che ha come obiettivo strategico il rafforzamento della sua posizione di casa automobilistica di lusso a livello mondiale. Basandosi su un completo rinnovamento della sua gamma di prodotti, nel medio periodo Volvo punta a raddoppiare quasi le vendite annue di automobili portandole a circa 800.000unità.

Nei primi sei mesi del 2015, Volvo Cars ha compiuto diversi passi importanti verso il raggiungimento di questi obiettivi. L’azienda ha avviato la produzione della nuova Volvo XC90, la prima della sua nuova generazione diautomobili basate sulla piattaforma SPA. Fino ad ora la Casa ha ricevuto quasi 57.000 ordini per questo modello e le consegne ai clienti sono iniziate in primavera. Nel mese di maggio è stato aggiunto un terzo turno a supporto dell’aumento di produzione presso lo stabilimento di Torslanda, in Svezia, il che ha portato alla creazione di quasi 1500 nuovi posti di lavoro.

Nel primo semestre dell’anno, Volvo ha inoltre reso noto il progetto di realizzazione di una nuova unità produttiva nella Carolina del Sud. La costruzione dello stabilimento da 500 milioni di dollari vicino a Charlestoninizierà in autunno? il nuovo impianto avrà inizialmente una capacità produttiva di circa 100.000 vetture l’anno e sarà completato entro il 2018. Per maggiori informazioni sui risultati di Volvo Car Group è possibile consultare la Relazione Finanziaria del Gruppo relativa al Primo Semestre del 2015, che può essere scaricata dalla Global Newsroom diVolvo Car Group.

* Le cifre comparative per il 2014 sono state riclassificate tenendo conto dell’assunzione da parte di Volvo Cars del controllo delle entità industriali cinesi e del loro consolidamento all’interno di Volvo Car Group a partire dal 1° Gennaio 2015. Poiché questa operazione è avvenuta fra entità sotto controllo comune, Volvo Car Group ha optato per il regime di continuità dei precedenti valori contabili, il che implica che i dati comparativi sono presentati come se le entità accorpate fossero sempre state controllate daVolvo Car Group. Per maggiori informazioni si rimanda alla Relazione Finanziaria del Gruppo per il Primo Semestre 2015.