Acisport ha ufficializzato il protocollo per la ripartenza

Il motorsport siciliano è pronto a ripartire dopo il periodo di “lockdown” imposto dall’emergenza Coronavirus. Grazie alle linee tracciate dal Governo Nazionale, tramite i Ministeri dello Sport e della Sanità, e da ACI Sport, i piloti potranno tornare a effettuare dei test individuali in apposite strutture omologate e nel pieno rispetto di tutte le norme sanitarie e di sicurezza in generale previste dal regolamento nazionale.

Si tratta di una notizia importante, attesa già da diversi giorni (ne abbiamo parlato anche in una nostra puntata de “Il Sabato Live di Sicilia Motori”), che apre la strada a quello che sarà il proseguo della stagione agonistica interrotta all’inizio di marzo. Da notare che la Federazione, sempre al fianco dei vari enti, è al lavoro per varare un documento anche per le corse su strada.

Il comunicato stampa ufficiale di Acisport

La Giunta Sportiva di ACI, riunitasi in video conferenza questo pomeriggio, dando seguito alla pubblicazione delle disposizioni contenute nel DPCM e nelle linee guida emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio per lo Sport, in merito alla ripresa degli allenamenti degli sport individuali ed al suo ambito di applicazione, ha discusso ed approvato le procedute operative e i protocolli medico sportivi per la ripartenza dei test.

I documenti sono stati messi a punto grazie al lavoro della Direzione Centrale per lo Sport, dei tecnici e degli esperti della Federazione, della Commissione Medica. Supportati da un’equipe esterna di specialisti virologi e da tutte le componenti del mondo del motorsport tricolore. Nei prossimi giorni verrà varato uno specifico documento per le corse su strada

Qui il comunicato stampa completo 

Le parole di Armando Battaglia, delegato ACI Sport Sicilia

Finalmente si parla concretamente di ripartenza. Grazie al costante lavoro svolto da ACI Sport siamo pronti a riaccendere i motori. Iniziamo con i test individuali che permetteranno non solo di riprendere il ritmo al volante. Ma saranno anche banco di prova per vetture e team. Nello sport è fondamentale il rispetto delle regole ed in questo momento se ne sono aggiunte di nuove. Il senso di responsabilità di ciascuno sarà il punto di forza per potere arrivare alla ripartenza delle serie nel modo migliore. Con la giusta motivazione. La Delegazione ha già avviato uno scambio di informazioni con le figure preposte e le strutture idonee“-.