Aperte le iscrizioni per il Rally del Tirreno

rally del tirreno

Rally del Tirreno, si comincia a fare sul serio

Sono aperte le iscrizioni per il 17° Rally del Tirreno e 4° Tirreno Historic Rally, appuntamento inaugurale di questa stagione rallistica siciliana 2020. A partire dalla giornata di domani e fino a mercoledì 29 luglio , squadre e piloti potranno manifestare il proprio interesse per la corsa, compilando online tutti i moduli di iscrizione.

La gara peloritana, organizzata da Top Competition e in programma l’8 e 9 agosto nelle zone di Villafranca Tirrena e Rometta Marea (Messina), aprirà il Campionato Siciliano, il cui calendario è stato rimodulato dalla Federazione tramite la voce del Presidente della Commissione Rally, Daniele Settimo, e sarà la prima dei tre appuntamenti validi per il Campionato Rally di Zona 2020 (coefficiente 1.5).

Il programma del “Rally del Tirreno”

 

 

Confermata la formula del rally in notturna, con la competizione che sarà articolata su due specialI, le quali verranno percorse per tre volte ciascuna. I piloti si sfideranno sulla “Colli 4 Strade“, percorso da 9.7 km, e sulla Rometta (9.5 km). Il centro logistico e il parco assistenza saranno posizionati, come da tradizione, negli ampi spazi antistanti all’area artigianale “ex Pirelli”. Saranno ovviamente predisposte delle aree “triage” nei varchi d’accesso con verifica della temperatura, come richiesto dai protocolli di sicurezza varati da Aci Sport.

Maria Grazia Bisazza, presidente Top Competition

“L’intenso lavoro di preparazione continua a svilupparsi in un clima di dialogo e collaborazione con le autorità preposte ed i comuni coinvolti, a cui va la nostra gratitudine. La professionalità di tutte le figure coinvolte è fondamentale. Essere giunti all’apertura delle iscrizioni è già un importante tappa di avvicinamento alla gara. Siamo concentrati su ogni aspetto della sicurezza e sul pieno rispetto delle regole, desideriamo che con un minimo di collaborazione da parte di tutti, la gara sia sinonimo di serenità sotto ogni aspetto. Ci penseranno gli equipaggi ad arricchire lo spettacolo e tenere alto l’agonismo”.