Slalom: Bonavires tricolore Conduttori, Poma Under 23

slalom massa lubrense
Ignazio Bonavires

Slalom: i risultati del Campionato Italiano

Trionfo “tricolore” per Ignazio Bonavires nel Campionato Italiano Slalom. Il pilota saccense ha conquistato la classifica conduttori del tricolore, imponendosi in questa specifica graduatoria su Agostino Fallara (Fiat 127) e Salvatore Venanzio (Radical sr4 – Suzuki).

In virtù dei punti di vantaggio sul secondo classificato Bonaviris (che ha condotto una Peugeot 106 gruppo N) non ha avuto necessita di affrontare la trasferta in terra calabrese. Ed ha quindi annullato al partecipazione al 21° Trofeo Massa Lubrense, ultimo round del “tricolore” slalom, disputatosi oggi. Il pilota di Sciacca è riuscito a conservare la leadership della classifica, garantendosi un altro importante primato in carriera.

Michele Poma

Bonavires trionfa nella classifica conduttori, Poma campione Under

Saccense, 49 anni, imprenditore, Ignazio Bonaviris è in attività da ben 18 anni. Ha già all’attivo numerosi primati di classe e gruppo nelle diverse edizioni del Campionato Siciliano Slalom.

Festa “tricolore” anche per Michele Poma, pilota ericino che al termine di una stagione ricca di soddisfazioni è riuscito a conquistare il titolo nella classifica Under. Sesto assoluto a Massa Lubrense è risultato primo di classe (1600 della ESC) con la Radical SR4. Davanti a Domenico Murino e Alessandro Cuccaro. Poma ha regalato un altro importante titolo alla Sicilia, chiudendo nel migliore dei modi questo campionato caratterizzato dalle rimodulazioni e dall’emergenza Coronavirus.

21° Trofeo Massa Lubrense: Ingardia sul podio

Per quanto riguarda la gara di Massa Lubrense, il mazzarese Girolamo Ingardia ha conquistato il terzo posto alle spalle di Salvatore Venanzio e Fabio Emanuele. Il pilota mazarese, grazie ad i punti ottenuti nel corso di Gara 3 (133.08), è riuscito a guadagnarsi il terzo gradino del podio nell’ultimo round della stagione, concludendo nel migliore dei modi un anno comunque “ricco” di soddisfazioni, sia in campo nazionale che regionale.

Il siciliano si è inoltre aggiudicato il successo nella classe E2SS, davanti alla Ghipard di Alberto Scarafone, il quale ha accusato un ritardo di poco superiore agli otto secondi.

21° Trofeo Massa Lubrense, la classifica finale