Slalom: Ingardia sul gradino più alto del podio a “Caltagirone”

caltagirone
Giuseppe Ingardia in azione

Caltagirone: arriva la prima “firma” stagionale per Ingardia

Primo successo stagionale per “Mimmo” Ingardia al 3° Slalom Città di Caltagirone, secondo appuntamento del Campionato Regionale Slalom. Dopo l’ottimo podio conquistato al “Satiro, l’ericino della Trapani Corse è riuscito a sfruttare al massimo il potenziale della propria “Ghipard“, aspetto che gli ha permesso di salire sul gradino più del podio dopo le tre manche cronometrate che si svolte lungo la SS35.

La squalifica di Giametta

Da notare che Ingardia, dopo aver segnato il miglior crono nel primo passaggio, si è reso protagonista di una bella battaglia con l’alfiere della TM Racing, il messinese Giuseppe Giametta, con quest’ultimo che è stato bravo a portarsi al comando della classifica dopo la seconda “stage” (2’06″80). Un tempo competitivo, ma che non gli è servito per la vittoria finale della gara, visto che Ingardia, sfruttando al massimo il mezzo a propria disposizione, è riuscito a staccare un 2’03″77 nel terzo e ultimo passaggio cronometrato.

Per Giametta la beffa dell’esclusione dalle classifiche dopo le verifiche d’ufficio per avere perso, presumibilmente nella terza salita, l’ingranaggio della retromarcia. In seconda posizione troviamo quindi il catanese Michele Puglisi (2’06″89), in corsa anche lui per il successo finale fino all’ultima manche, seguito dal mazarese Salvatore Arresta (2’13″87) e dall saccense Antonino Di Matteo (2’14″18). Alle sue spalle il trapanese Nicolo Incammisa (2’29″58) al volante di una Radical RS4.

“Caltagirone”: i successi nei gruppi

Nei gruppi si sono imposti – in ordine di posizione assoluta – Michele Puglisi (E2SC), Giuseppe Messina (E1), Francesco Castello (Italia Slalom), Mirko Pugliara (Sport Prototipi), Giuliano Frasca (EVO), Carmelo Pirri (Speciale), Mario Radici (Produzione di serie), Francesco Avveduto (Bicilindriche), Antonino Crisafulli (Racing Start), Giuseppe Nicastro (Gruppo A), Giuseppe Morgante (Proto) e Sebastiano Gatto (Gruppo N).

Nelle Storiche “assolo” in solitario di Giuseppe Cusumano al volante di una Mini Cooper 1.3, mentre tra le Attività di Base il successo è andato a Giovanni Cusumano (Peugeot 205) davanti a Sebastiano Trefiletti (Fiat 500). Chiude il podio la Renault 5 Turbo condotta da Riccardo Falcone.

Degli 85 pubblicati nelle liste di ieri, 66 hanno completato almeno una delle tre manche previste per questo 3° Città di Caltagirone. Prossimo appuntamento tra sette giorni con il 3° Roccella – San Cataldo, terzo round del Campionato Regionale Slalom 2021

3° Città di Caltagirone, i risultati finali