Italian F4 a Misano, il week-end delle “prime volte”

Italian F4
Italian F4

Italian F4, il resoconto delle due gare a Misano

Il secondo round dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth Certified by FIA è il fine settimana delle prime volte. Prima vittoria assoluta per Leonardo Fornaroli (Iron Lynx), prima vittoria stagionale e prima doppietta per Oliver Bearman (Van Amersfoort Racing), prima volta sul podio, subito replicata, per Sebastian Montoya (Prema Powerteam) e prima volta di una donna sul podio della serie tricolore con il terzo posto di Hamda Al Qubaisi (Prema Powerteam). Risultato ottenuto in gara 1. Un weekend in cui non è mancato lo spettacolo offerto dalle 29 Tatuus spinte dal motore Abarth T-Jet da 160 Cv, strettamente derivato da quello montato sulle 595 e 695 stradali.

Il report di Gara 1 a Misano

Il sedicenne piacentino di Iron Lynx scatta dalla pole position e non perde mai la leadership, trionfando davanti ad Oliver Bearman e alla diciottenne pilota degli Emirati Arabi che conduce una gara perfetta, con una prestazione all’altezza dei migliori. In quarta posizione Jonas Ried (BWT Muecke Motorsport) conquista la vittoria tra i rookie davanti a Nikita Bedrin (Van Amersfoort Racing) e a Leonardo Bizzotto (BVM Racing).

Bearman protagonista in Gara 2 dell’Italian F4

Nella seconda gara del Misano World Circuit – Marco Simoncelli è Bearman ad imporre il proprio ritmo dopo essere scattato dalla pole. Il britannico di Van Amersfoort resiste agli attacchi prima di Fornaroli, poi di Montoya, bravo a sorpassare l’italiano nel corso del dodicesimo giro. Kirill Smal (Prema Powerteam) non riesce a raggiungere il terzetto e deve accontentarsi della quarta piazza.

Sul podio rookie, invece, salgono Leonardo Bizzotto, il colombiano Nicolas Baptiste (Cram Motorsport) e Nikita Bedrin, dopo che a Lorenzo Patrese, secondo al traguardo tra gli esordienti, viene comminata una penalità di 5 secondi che lo fa retrocedere sino alla quinta posizione di classe. Il figlio d’arte, pilota di AKM Motorsport, però, ottiene la rivincita in gara 3 e vince tra i rookie davanti a Kacper Sztuka (AS Motorsport) e Maya Weug (Iron Lynx), ottenendo anche punti nella classifica assoluta grazie alla decima posizione. La vittoria di gara, invece, la conquista ancora una volta Ollie Bearman che tiene alle spalle gli scatenati Fornaroli e Montoya, tra i migliori nel secondo round stagionale.

L’Italian F.4 Championship Powered by Abarth Certified by FIA sarà di nuovo in pista alla fine del mese di giugno all’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.

Classifica Italian F.4 Championship Powered by Abarth

1. Oliver Bearman (GBR, Van Amersfoort Racing) 107

2. Leonardo Fornaroli (ITA, Iron Lynx) 80

3.Tim Tramnitz (GER, US Racing) 68

4. Kirill Smal (RUS, Prema Powerteam) 65

5. Sebastian Montoya (COL, Prema Powerteam) 63