Linguaglossa-Piano Provenzana: Cassibba il più veloce nelle prove

Linguaglossa-Piano Provenzana
Samuele Cassibba

Linguaglossa-Piano Provenzana: i tempi del sabato

Pronostico rispettato nelle prove ufficiali della Linguaglossa-Piano Provenzana, cronoscalata etnea organizzata dalla Passione&Sport di Michele Vecchio.

Nelle due manche andate in scena questa mattina sul percorso da 8100 metri lungo Strada Mareneve che collega Linguaglossa con Piano Provenzana (dal km 3+300 al km 11+400), sulla sponda nord dell’Etna, Samuele Cassibba si è issato al comando della classifica generale, staccando un crono di 4’26″88. Alle sue spalle, lontano 3″08, troviamo il Presidente della Giarre Corse, Orazio Maccarone, in gara su Gloria CP7 di classe 1600.

Da notare che il comisano, protagonista nel Campionato Italiano Velocità 2021 tra le vetture di classe 1000 e dotate di propulsore “motociclistico”, ha registrato i migliori tempi sia nella prima che nella seconda salita, segno di un buon feeling con la “aggiornata” Osella Pa 21 Jrb con cui sta affrontando la competizione etnea.

Con il quarto tempo troviamo l’altro pilota della Giarre Corse, Alessandro La Spina (Radical), seguito dall’adranita della Catania Corse, Salvatore Caruso (Elia Avrio), dal comisano Mirko Sulsenti (Gloria C8) e dal portacolori palermitano della CST Sport, Antonino Rotolo (Osella PA21 Jr).

Scorrendo la graduatoria dei primi dieci troviamo il pilota della Catania Corse, Rosario Alessi (Peugeot 106), il catanese Dario Sagone Messana (Osella PA21p), il giarrese Salvatore Camarda (Renault 5 Turbo GT) e il rappresentate della Scuderia Aspramonte, il reggino Arcangelo Madaffari (Mitjet).

Linguaglossa-Piano Provenzana: info e dettagli sulla gara
Ciro Barbaccia (Stenger)

Linguaglossa-Piano Provenzana: i risultati nelle Storiche

Tra le Storiche il “best crono” di questa prima giornata sull’Etnea è andato al preparatore e pilota, Ciro Barbaccia, in gara sulla Osella Stenger utilizzata da Totò Riolo nei primi appuntamenti del Campionato Italiano Velocità Autostoriche. Il palermitano, protagonista solo della seconda salita di giornata (non ha preso parte alla prima per cautela), si è lasciato alle spalle l’etneo Giambattista Motta (Fiat 126) e e il pilota della Scuderia Automobislistica Etna, Massimo Vitale (Peugeot 205 Rally).

Domani le manche che assegneranno la vittoria

La partenza di Gara 1 è prevista alle 9.30, mentre Gara 2 scatterà a seguire. Parco chiuso e premiazione, 45 minuti dopo la conclusione delle verifiche post gara, si svolgeranno a Linguaglossa, centro abitato che ospita il paddock e i servizi relativi alla corsa.

Linguaglossa-Piano Provenzana: i tempi