CIVM: i siciliani alla Pedavena – Croce D’Aune

Cubeda
Domenico Cubeda

CIVM: tutto pronto per la 10° prova del “Tricolore”

Domenico Cubeda (Osella FA30) a “caccia” di altri punti importanti nella 38° edizione della Pedavena – Croce d’Aune, decima prova del “Tricolore” Velocità Montagna 2021. Dopo il terzo posto conquistato a “Luzzi”, al rientro della pausa estiva, il catanese cercherà di confermare la seconda piazza in campionato davanti al trentino Christian Merli, ritirato in Calabria per “noie” elettroniche alla propria Osella FA30 di classe 3000.

Samuele Cassibba

Cassibba pronto a sfruttare il momento “positivo”

Tra i siciliani in gara ci saranno i comisani Franco Caruso (Norma M20 FC di classe 3000) e “Gianni” Cassibba, veterano della specialità che si presenterà alle verifiche tecniche di domani mattina con l’ormai “solita” Osella PA 30 CarTronik.

Nella lista dei partenti anche il “giovane” siracusano di Melilli, Luigi Fazzino, protagonista di una grande prima parte di stagione al volante della propria Osella PA 2000 Turbo, e il “fresco” vincitore della Linguaglossa-Piano Provenzana, Samuele Cassibba, pronto a sfruttare al meglio l’ottimo rapporto peso-potenza della propria Osella PA21 JRB CarTronik motorizzata con un “piccolo” Suzuki da 1000cc.

GT: dopo la pausa di “Luzzi”, tornerà tra i protagonisti il bergamasco di Favara, Rosario Parrino, pronto a “spremere” il massimo del potenziale dalla propria Lamborghini Huracan di classe GT3. A caccia di punti importanti anche il catanese Alfio Crispi (Peugeot 106 Rallye 1400), in lotta per il titolo fino a “Gubbio” ma sfortunatamente protagonista di un ritiro a in Calabria che ha complicato e non poco la sua ricorsa verso il titolo.

Pedavena-Croce d’Aune: il programma della prova CIVM

Si parte domattina con le verifiche pre-gara, le quali si svolgeranno dalle 9.00 a Croce d’Aune. Sabato mattina dalle 9.30 in programma le manche di prova lungo il percorso da 7,785 metri tra la Via Trento di Pedavena ed il Passo Croce D’Aune, 608 metri più in alto, le quali serviranno ai piloti per prepararsi al meglio per le manche ufficiali di domenica.

La prima vettura lascerà in “cancello” di partenza alle ore 8.00. Al rientro delle vetture in Parco Chiuso, il direttore di gara Walter Robassa darà il via a Gara 2. Questa sarà trasmessa live sui social e sul canale Aci Sport TV (228 di Sky).