Un attimo una vita: Al Pacino diventa un pilota di Formula 1

un attimo una vita
FilmNotizie

Un attimo una vita: amore e corse in una pellicola con Al Pacino

Un giovane americano, Bobby Deerfield, campione di Formula 1, non vive che per la sua automobile e le sue corse. Durante uno dei Gran Premi che si svolgono nei campionati in cui corre, uno dei suoi compagni di scuderia muore in un terribile incidente.

Volendo saperne di più sull’episodio, poiché teme per la propria carriera e per la vita, Bobby si reca in una clinica svizzera per interrogare il collega sopravvissuto. Lì viene avvicinato da una ragazza fiorentina, Liliana Morelli, che lo prega di accompagnarla in Italia con la sua automobile.

La locandina del film “Un attimo, una vita”

Da quell’incontro, totalmente fortuito, nasce un amore che solo la morte di Liliana, affetta da un male incurabile, riesce a “stroncare”. Bobby, pilota in piena carriera e “voglioso” di successi, ne uscirà un uomo totalmente diverso e capace di reagire alle tante difficoltà professionali e umane. Una parte del film è stata girata tra Lierna e Varenna, sul Lago di Como, e Al Pacino, attore che interpreta il personaggio principale della storia, nel 1978 ha ricevuto la nomination ai Golden Globe come “miglior attore in una pellicola drammatica”.

Il film uscito nelle sale nel 1977 ed è stato diretto da Sydney Pollack, con sceneggiatura firmata da Alvin Sargent e fotografia di Henri Decae. La durata è di 123 minuti ed è disponibile in DVD.