Minì: indicazioni positive dopo le tre gare di F4 a Misano

minì
Gabriele Minì, Tatuus F4 T014 Abarth #46, Prema Powerteam

Le valutazioni di Minì a Sicilia Motori dopo Misano e le classifiche

Al termine del primo appuntamento del campionato Italian Formula 4 powered by Abarth 2020, tenutosi lo scorso fine settimana sul tracciato di Misano Adriatico, Gabriele Minì ha raccolto i primi frutti del grande lavoro svolto con Prema durante le sessioni di test pre-campionato, conquistando non solo il primo successo nella categoria, ma anche diversi punti importanti per la lotta al campionato con il rivale Francesco Pizzi (Van Amersfoort).

Indicazioni positive che lo stesso pilota di Marineo ha confermato ai nostri microfoni, sottolineando come i tre appuntamenti di Misano, nonostante alcune alti e bassi, abbiano soddisfatto quasi appieno le aspettative del team e del management.

Minì
Misano, il podio di gara 1

Minì: doppia pole e prima vittoria

Minì, ricordiamo, ha fatto sua la pole position in tutte e due le qualifiche del sabato, aspetto che gli ha permesso di scattare dalla prima piazzola in tutte le corse del fine settimana. In gara 1 ha conquistato il successo davanti Pizzi, mentre in gara 2 si è dovuto accontentare di una comunque buona quarta piazza in rimonta. Soddisfacente anche gara 3, dove Gabriele ha chiuso con un ottimo secondo posto e tanti punti importanti per il campionato.

Mini Gabriele, Tatuus F.4 T014 Abarth #46, Prema Powerteam

Le valutazioni di Gabriele Minì a SM dopo il round di Misano

“A Misano è andata abbastanza bene, sia per le qualifiche che per le gare. Nelle manche ufficiali sono riuscito a fare due bei giri, anche se nella prima non ho messo insieme tutti i miei migliori intertempi. Al contrario nella seconda è andato tutto ok.

In gara 1 sono partito bene e dopo la prima curva sono riuscito a mantenere la prima posizione. Stessa cosa anche dopo la ripartenza dal regime di safety car, dove tra l’altro ho aperto un piccolo gap con i miei avversari in coda.

Gara 2 è stata rovinata dalla partenza e dal primo giro in generale. Ho recuperato due posizioni, ma alla fine ho chiuso la sessione in quarta piazza.

Infine l’ultima gara del week-end, dove non sono partito male, ma sfortunatamente ho perso la prima posizione. Ho cercato di spingere, soprattutto sul finale dei trenta minuti di gara, perchè volevo recuperare terreno su Pizzi. Sfortunatamente il regime di bandiera gialla a due giri dalla fine ha chiuso anticipatamente i giochi”.

minì
Foto Alice Contu

Italian Formula 4 powered by Abarth, la classifica piloti dopo tre prove

Gabriele Minì volerà ad Imola, teatro del secondo appuntamento dell’Italian F4 powered by Abarth, con un ritardo di soli tre punti dalla vetta della classifica occupata da Francesco Pizzi. Un gap minimo che l’alfiere di Marineo proverà ad azzerare già nel primo appuntamento del week-end emiliano previsto per sabato 29 agosto.

1. Francesco Pizzi 58
2. Gabriele Minì 55
3. Filip Ugran 45
4. Andrea Rosso 29
5. Dino Beganovic 25
6. Sebastian Montoya 24
7. Pietro Delli Guanti 22
8. Leonardo Fornaroli 14
9. Gabriel Bortoleto 12
10. Jessie Salmenautio 12
11. Dexter Patterson 6
12. Sebastian Ogaard 1

Misano: rivivi con noi le tre gare del fine settimana

Gara 1

Gara 2

Gara 3